PIOLTELLO – Il “J’accuse” di Biolchini al sindaco: “Fuori i soldi” per la caserma dei vigili del fuoco di Gorgonzola

Dei 72mila euro promessi dalle amministrazioni comunali della martesana non è arrivato nemmeno un euro alla caserma dei vigili del fuoco di Gorgonzola.

Le condizioni in cui versa la struttura sono note a tutti, così come è noto il servizio che i pompieri  prestano a tutto il territorio.

Proprio per questo l’amministrazione di Gorgonzola si era fatta promotrice alcuni mesi fa di un sostegno economico da parte delle amministrazioni circonstanti.

A sollevare il problema in città con un’ interrogazione è stato Roberto Biolchini, consigliere provinciale e a Pioltello consigliere comunale (UDC): “Purtroppo siamo alle solite – ha dichiarato amereggiato Biolchini – troppi proclami, poca coerenza, totale inaffidabilità e ancora vergogna per i pioltellesi. Nonostante gli impegni presi nei mesi scorsi, gli attestati di riconoscenza per l’attività svolta, anche dopo il terremoto, per la ristrutturazione della caserma dei Vigili del Fuoco di Gorgonzola, nessuno ha versato un euro: neppure l’imprenditore privato, millantato dal sindaco, che doveva sostituire il Comune di Pioltello”

“Che vergogna! – continua Biolchini – Nei mesi scorsi, con un bilancio di 41 milioni, Concas e la sua amministrazione non sono riusciti a reperire 9.500,00 miseri euro da destinare alla ristrutturazione della Caserma dei Vigili del Fuoco di Gorgonzola. Così facendo non hanno voluto garantire la sicurezza dei cittadini di Pioltello. Peccato che per la scelta sbagliata del suo sindaco e della maggioranza che lo sostiene, ci vada di mezzo la dignità dei cittadini di Pioltello che per molti sono diventati degli scrocconi”.

Situazione identica per molti altri comuni, ma a quanto pare come nel caso di Cernusco sul Naviglio, potrebbero anche esserci stati dei disguidi.

A chiarire la vicenda Maurizio Rosci, assessore PD al bilancio di Cernusco: “Noi i soldi li abbiamo messi già a bilancio, peccato che non possiamo erogarli perché non abbiamo ricevuto ancora nessuna richiesta formale”.Uno stanziamento che rischia di andare perso per la caserma se nessuno lo farà entro dicembre 2012.

“Un contributo di 9 500 euro -afferma Biolchini non proibitivo per un amministrazione di Pioltello – perciò, scomparso l’imprenditore millantato dal Sindaco, a maggioranza Concas non perda anche quest’opportunità per recuperare la figuraccia compiuta all’approvazione del bilancio e versi i 9.500,00 euro necessari per la ristrutturazione e la messa in sicurezza della Caserma dei Vigili del Fuoco di Gorgonzola”