CERNUSCO – Sarà Roberta Quintavalle a guidare la squadra di Gargantini. Nuovo direttivo per “Persona e Città”

E’ una donna il nuovo presidente di “Persona e Città”, l’associazione che ha portato alla elezione di Claudio Gargantini in consiglio comunale.
Le elezioni che si sono tenute la scorsa settimana agli “Amici del Tempo Libero”, hanno incoronato all’unanimità Roberta Quintavalle, 41 anni, funzionario in azienda, avvocato , esperta di privacy e sicurezza, con esperienza in associazioni di volontariato per la difesa di bambini e donne maltrattate,  e impegnata per la difesa dei diritti degli animali.
Ad aprire l’assemblea in qualità di presidente dimissionario è stato proprio Claudio Gargantini che, dopo aver ricordato Osvaldo Cordini, membro e candidato nella lista civica “Persona e Città”,  morto quest’estate,  ha sottolineato come “l’assemblea e l’elezione di un nuovo direttivo siano solo la seconda tappa di una nuova avventura che può e vuole diventare un progetto serio  e un riferimento concreto per tutti quei cittadini che non vogliono precludersi la partecipazione alla vita cittadina. Il nostro scopo -ha ricordato Gargantini – non è tanto quello di creare consenso elettorale ma di suscitare il dibattito e di creare occasioni di confronto e partecipazione”.
Oltre all’elezione del presidente Quintavalle e del suo vice Alessandro Maggioni faranno parte del membri del nuovo direttivo Paola Malcangio, Stefania Grassi, Silvia Muoio, Luigia Izzo, Simona Cambiaghi,  Emanuele Aquila, Cosimo Bisci.
Molti gli spunti emersi,  tra i quali quello di continuare l’ attività consigliare di critica costruttiva  oltre che proporre momenti congiunti, magari in chiave di pre consiglio, con i membri degli altri gruppi di opposizione, oltre alle iniziative culturali e politiche che il nuovo direttivo saprà esprimere.