BUSSERO – Un successo la XVII edizione della festa del paese. Grande partecipazione e tantissime le iniziative

Si è conclusa lo scorso fine settimana la Festa di Bussero.

Un appuntamento giunto alla sua XVII edizione , molto partecipato e apprezzato dai cittadini, che per tre settimane ha visto protagoniste le numerose realtà del territorio in una serie variegata di eventi e iniziative.

Giochi, musica, natura, danze popolari, mostre d’arte e animazioni. Ce n’era veramente per tutti i gusti a Bussero oltre alle numerose bancarelle che nella giornata di domenica hanno affollato viale Europa.

Particolarmente apprezzato il tradizionale appuntamento con la “Sagra della Maioca” a Cascina San Pietro, dove adulti, bambini e anziani, hanno potuto vivere  una giornata, immersi in uno splendido angolo di verde incontaminato delle campagne busseresi a contatto con la natura e gli animali.

Numerose anche le iniziative per i giovani che quest’anno hanno avuto davvero l’imbarazzo della scelta tra le attività proposte dagli “Amici del  Circolo”, come la prima Festa Anglo-Italiana che ha visto esibirsi  la band inglese “THE DUSTAPHONICS”, in un  piacevole connubio tra Sonorita’ Britanniche e Sapori Italiani “made in Busser0” e i tanti appuntamenti di “Bussero Giovani“, una realtà che quest’anno ha portato alla realizzazione di “Artist on Stage” (serata dedicata alle band emergenti) e del primo “alleycat busserese” (una sorta di caccia al tesoro in bicicletta per le vie del paese).

Tanti anche gli appuntamenti con l’arte e la cultura come le mostre di pittura e di abiti d’epoca in Villa Radaelli, “i nostri tesori” in villa Casnati, gli appuntamenti col teatro dialettale, dell’associazione Anziani o “La penna ai busseresi”, maratona letteraria che ha visto arrivare oltre 40 scritti tra poesie racconti e novelle lette e interpretate da “Caravane de vie”,  “Compagnia San Genesio”, “El Cestin dei Ricordi”,  “Gruppo Teatro Bussero” e “Libriamoci”

E’ proprio alle moltissime forze in campo (dalle associazioni di volontariato ai  giovani, dagli anziani agli uffici comunali) è andato l’applauso del sindaco Curzio Rusnati, che domenica mattina in una affollatissima aula consiliare si è complimentato con tutti per “aver realizzato una festa di cittadini e di cittadinanza  al serivizio della comunità busserese mettendo da parte i personalismi e per aver contruibuito a scovare i tesori nascosti che in paese – assicura il sindaco – sono davvero moltissimi”.


Durante la festa non sono mancati neppure alcuni momenti istituzionali come l’inaugurazione della nuova casa dell’acqua, di una area per cani, e della nuova filale della BCC di Carugate.