CARUGATE – Sequestro Record: 23 KG di eroina “in transito” in città,nascosti nel bagagliaio di un Audi A4

Un carico di eroina destinato al mercato della droga era in transito a Carugate.

Viaggiava a bordo di un Audi A4 nera guidata da una donna polacca di 40 anni, ma la percorrenza del carico di droga ha origini ben più lontane e legami con il mercato del narcotraffico internazionale.

La donna infatti era solo l’ultima pedina di un sistema che coinvolge la “scalata dei nordafricani” nel controllo del mercato e del traffico dei sostanze stupefacenti.

L’appuntamento era a Carugate in via Lombardia dove la donna scesa dall’Audi A4, cedeva il carico al 67enne Roberto Pau, che in paese possiede una ditta di autotrasporti.

La donna consegnata la partita, si appresta a a salire su un’altra auto guidata da Tobia Bouabid, marocchino di 33 anni, panettiere a Milano quando dopo alcuni metri la squadra narcotici è entrata in azione e ha fermato entrambe le auto e intercettando 44 panetti di eroina nascosta nel bagagliaio dell’Audi A4.

Venti giorni di appostamenti e un finale degno delle migliori scene di holliwood, che ha fatto emergere un complesso e intricato giro d’affari con la criminalità organizzata nordafricana.

Proprio con i nordafricani trattava il carugatese Pau, già noto alle forze dell’ordine per precedenti legati al traffico di droga.

Quel che è certo è che il sequestro record rivela un unico importante dato: Il pericoloso ritorno dell’eroina e la sua diffusione sempre più su larga scala.