BUSSERO – Virata a sinistra. E’ Curzio Rusnati il nuovo sindaco di Bussero

Con il 37% dei consensi Curzio Rusnati è il nuovo sindaco di Bussero. Ex consigliere ed ex assessore ad ambiente e territorio, Rusnati, con l’appoggio del circolo  di Rifondazione e dell’Associazione dei Democratici (ex PD), è riuscito a dare vita all'”Officina per Bussero“, un percorso che ha coinvolto molte persone attorno a un progetto politico dove le parole d’ordine sono state “trasparenza e partecipazione“.

Proprio questi sono stati secondo il neo-eletto sindaco, i punti di forza che lo hanno portato alla carica di primo cittadino.

La redazione di Fuoridalcomune non ha perso tempo ed ha voluto intervistare a caldo il neo-eletto sindaco

Un servizio di Mattia Calgaro

Un risultato pieno che vede “Per Bussero il tuo Paese” staccare di ben 15 punti percentuali la lista Obiettivo Comune di area centro-destra.

Niente da fare per la lista dell’ex sindaco Franco Colombo, “Bussero Più” che raggiunge solo il 17 %, subito prima di Progetto Bussero 14%.

Non ce l’ha fatta Samuele Colombo, ex Pdl, che con la sua lista “Futuro Oggi” si ferma al 9 % e non entra in consiglio comunale che sarà così composto: Michele Sala, Ornella Ponzellini, Maria Passamonti, Francesca Forte, Massimo Vadori, Carmine D’Agostino e Francesca Rossi per la maggioranza.

All’opposizione andranno Luisa Bertolini (Obiettivo Comune), Carlo Zerbini (Bussero Più) e GianLuigi Brambilla (Progetto Bussero).

L’augurio va a Curzio Rusnati per 5 anni di buon governo e a tutte le forze politiche per l’apporto che sapranno dare per il bene del paese.