SEGRATE – Sono 150 le osservazioni di cittadini e associazioni sul Pgt

Sono scaduti nei giorni scorsi i termini per depositare le osservazioni riguardanti il nuovo Piano di Governo del Territorio si Segrate. Sono ben 150 le questioni sollevate dai cittadini e dalle Associazioni, osservazioni che riguardano soprattutto la tutela delle aree verdi presenti all’interno del territorio comunale. Di particolare rilievo infatti quelle presentate dal Comune di Milano e dal Comune di Vimodrone per la salvaguardai del Golfo Agricolo, il polmone verde cittadino che nei piani dell’Amministrazione dovrebbe lasciare il posto ad un nuovo quartiere residenziale con annesso parco urbano.

No Banner to display

Soddisfatta della mole di osservazioni presentate la Lista Civica Segrate Nostra, molto attiva a riguardo e vigile soprattutto sull’operato dell’Amministrazione Comunale: “se non saprà o non vorrà dare risposte adeguate a queste osservazioni si esporrà a ricorsi amministrativi con possibili pesanti ripercussioni” è il pensiero della Lista Civica. Dall’altra parte il Comune di Segrate ha pubblicato sul proprio sito l’intero P.G.T. ed ha avviato una Valutazione Ambientale Strategica che affianca il piano di governo del territorio valutandone i possibili effetti sull’ambiente e dirige il piano verso scelte strategiche per uno sviluppo sostenibile.

Chiara Cartasegna