PIOLTELLO – Rischia l’infarto nelle acque del Lago Malaspina per salvare un cane. Neanche un grazie

Rischiare la vita per salvare un cane e non sentirsi dire neanche grazie!

E’ successo giovedì scorso a Pioltello nei pressi del quartiere Malaspina a un uomo di mezza età, che sentendo i guaiti di un meticcio di piccola taglia si è coraggiosamente buttato nelle acque ghiacciate di un laghetto artificiale di un complesso residenziale, per salvargli la vita.

Ha rischiato l’infarto a causa delle bassissime temperature dell’acqua e, dopo aver messo in salvo l’animale, l’uomo è stato a sua volta soccorso da un vigilante di un condominio nei pressi del laghetto che ha assistito all’eroica impresa e ha deciso di tuffarsi per salvare il “salvatore”, procurandosi diverse ferite a causa del ghiaccio rotto finendo in ospedale.

Sono rimasti sbalorditi i due eroi, quando una volta realizzato di aver messo a repentaglio le proprie vite per salvare quella di un cane, hanno visto la proprietaria del “miracolato a quattro zampe”, girare i tacchi e andare via senza neanche ringraziarli.