SEGRATE – Il Volley Segrate suona la nona. Corigliano battuto 3-1

Nona vittoria, settima conescutiva, per il Volley Segrate saldamente in vetta al campionato di A2 maschile dopo il 3-1 ottenuto contro il Corigliano. Nel primo set i gialloblù lottano, dopo esser partiti male si riprendono e combattono punto a punto fino al 23-24. Nelle battute decisive è poi Edgar a chiudere i conti con un ace. La musica cambia nel secondo set, Segrate parte nuovamente male ma si riscatta recuperando al primo tempo tecnico, chiuso a proprio favore sull’8-6; alcuni errori in battuta portano però il Segrate sul pari al 14-14. Da li in poi gli attacchi del Segrate e qualche errore di troppo del Corigliano facilitano il compito ai gialloblù che pareggiano il conto dei set chiudendo sul 25-20. Dal terzo set in avanti il Segrate prende in mano il gioco conducendo la gara senza problemi. I gialloblù partono forte realizzando un immediato 6-1; il Corigliano recupera fino al 6-4 ma il Segrate attacca, chiude avanti i primi due tempi tecnici e porta a casa il set con un 25-15. Stesso copione anche dell’ultimo set di gioco, chiusosi alla fine sul 25-21 per i gialloblù che portano così a casa il successo.

Soddisfazione enorme in casa gialloblù come testimoniano anche le parole di Marco Fabroni, regista del Segrate: «Siamo molto contenti perché abbiamo vinto una partita in un campo difficile e in una situazione di emergenza. Corigliano ci ha messo in difficoltà nel primo set col loro servizio che abbiamo ricevuto con difficoltà. Hanno difeso molto e fatto bene a muro. Noi abbiamo commesso troppi errori in battuta e abbiamo pagato qualcosa con Baranek in posto due con il quale l’intesa non era buona. Dal secondo set in poi con Botto opposto è andato tutto meglio».

CAFFE’ AIELLO CORIGLIANO-VOLLEY SEGRATE 1-3 (31-29, 20-25, 15-25, 21-25)

CAFFE’ AIELLO CORIGLIANO: Spescha 13, Galic 11, Santucci, De Giorgi 1, Tomasello 7, Kindgard 2, Muccio, Padura Diaz 4, Sperandio 4, Viva (libero), Edgar 15. Non entrati: Dutto, Casciaro (libero). All. Nacci.

VOLLEY SEGRATE: Fabroni 9, Pesaresi (libero), Alletti 9, Pinelli, Botto 18, Russo 6, Baranek 18, Preti, Canzanella 16. Non entrati: Braga, Caprotti, Spairani. All. Ricci.

Arbitri: Davide Morgillo di Acerra (Na) e Marco Zavater di Roma.

LE GARE DELLA DECIMA GIORNATA. Carige Genova- Globo Banca Pop. Frusinate Sora 3-1; NGM Mobile S.Croce-Sidis Atripalda 3-1; CheBanca! Milano-Energy Resorces Carilo Loreto 3-1; Caffè Aiello Corigliano-Volley Segrate 1-3; Cicchetti Isernia-Pallavolo Molfetta 1-3; Cassa Rurale Cantù-Gherardi SVI Città Di Castello 0-3; Sir Safety Perugia-Club Italia Roma 3-1; BCC-NEP Castellana Grotte-Edilesse Conad Reggio Emilia 3-0.

LA CLASSIFICA. Volley Segrate 27; Castellana Grotte 23; Molfetta 22; Perugia 20; Città di Castello, Genova e Sora 19; Santa Croce 17; Loreto e Milano 16; Roma 12; Corigliano 11; Isernia e Cantù 6; Reggio Emilia 5; Atripalda 2.