MARTESANA – Allarme droga. In manette sempre più giovani

Giro di vite allo spaccio di sostanze stupefacenti in martesana.

A poche settimane dall’arresto di un ragazzo carugatese di soli 18 anni, continuano a scattare le manette per altri giovanissimi pusher.

Diverse le dinamiche e le età dei ragazzi trovati in possesso di sostanze e denunciati per spaccio.

Si trovava nei pressi di una discoteca di Riccione, ieri, il 22enne di Pioltello che insieme ad un suo collega è stato fermato dalle forze dell’ordine con 1 gr. di MDMA, 3 gr. di Marijuana e 30 euro in denaro.

Mentre alcuni giorni  fa a Cassina de’ Pecchi a finire in manette è stata una giovanissima di appena 18 anni residente a Bussero. La “pusher in erba”, deteneva 25 gr. di hashisc e 160 euro in contanti. Fermata mentre tentava di vendere in una zona periferica di Cassina, i militari del comando di Cassano d’Adda si sono recati nell’abitazione della ragazza dove hanno ritrovato altri quantitativi di droga.

Purtroppo lo spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani continua ad essere largamente diffuso e in costante aumento, ma il dato ulteriormente allarmante è l’età degli spacciatori che tende ad abbassarsi sempre di più.