CERNUSCO SUL NAVIGLIO – Presentata al 14 Gradi di Cernusco la “3+2” ultima nata del microbirrificio 32 Via dei Birrai

E’ stata presentata ieri sera al 14 gradi di Cernusco l’ultima creazione del microbirrificio artigianale 32 via dei birrai, di Pederobba (TV). La 3+2, ottava sorella delle sette birre già prodotte dal micro birrificio, si scosta dalle altre sia per la bottiglia che per il gusto. A differenza delle altre birre, nate per degustazione e ristorazione, confezionate tutte in bottiglie da 75cl e con una gradazione alcolica piuttosto alta per una bionda (tra i 7 e gli 8 ), la 3+2 vuole proporsi come birra leggera, abbinabile sia nei pasti che nelle serate in compagnia. Le differenze maggiori riguardano infatti sia la bottiglia più piccola, da 50cl, che la gradazione alcolica inferiore: 3,2 gradi. Questo, spiega Loreno Michielin, uno dei tre soci fondatori del microbirrificio, è proprio per offrire un prodotto adatto a tutti e rivolto soprattutto ai giovani, dato il tasso alcolico contenuto, accompagnato comunque da un gusto fresco e fruttato. Oltre alle carattersitiche “tecniche” la 3+2 si scosta dalle altre birre anche per il nome, composto solo da numeri. Anche qui i signficati sono molteplici: 3+2 richiama infatti i primi 5 anni di apertura del birrificio, i 5 sensi, il grado alcolico contenuto e tanti altri aspetti legati al cinque.

Dopo la 3+2 la prossima uscita del microbirrificio sarà la Atra, la birra scura di stagione che, finita la classica fermentazione sarà messa sul mercato verso la fine del mese.

Luca Cordini