CARUGATE – Secondi in Italia, solo dopo Padova. Medaglia d’Argento per la sostenibilità ambientale.


Ancora eccellenza
, ancora ai vertici dell’attuazione di un piano di energie sostenibili per la propria città. A dirlo questa volta è l’Istituto Nazionale di Urbanistica che in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha organizzato la quarta edizione del Concorso nazionale “Energia sostenibile nelle città”.

Sui gradini più alti del podio a livello nazionale, nell’opera di sensibilizzazione verso le cittadinanze e le pubbliche amministrazioni ad un uso responsabile ed “intelligente” dell’energia è salito, manco adirlo, proprio il Comune di Carugate.

Un secondo posto, immediatamente dietro Padova, che ancora una volta conferma Carugate leader per le energie sostenibili a livello italiano.

Premiata la metodologia che Carugate porta avanti con successo da anni attraverso alcuni strumenti come il regolamento edilizio altamente qualificato sul risparmio energetico, la raccolta differenziata, e l’aumento delle risorse per le energie rinnovabili.

Se si pensa che alcuni comuni italiani stanno ragionando solo ora del regolamento edilizio e di come la sua applicazione possa portare beneficio al miglioramento della qualità della vita contribuendo a ridurre l’inquinamento, si capisce immediatamente lo spessore del comune in fatto di sostenibilità ambientale.

Correva l’anno 2003, quando l’amministrazione carugatese approvò il suo regolamento edilizio che prevedeva alcune norme tali per cui le nuove costruzioni dovevano essere dotate di alti coefficenti di luminosità e coibentazione degli edifici, pannelli solari per il riscaldamento dell’acqua, tutto in favore del risparmio energetico.

Anche e sopratutto a questo, avrà pensato l’Istituto Nazionale di Urbanistica che non ha mancato di sottolineare l’impegno della Città di Carugate a mantenere   gli obiettivi fissati a livello europeo con “il patto dei sindaci” per la riduzione delle emissioni climalteranti fissati per il 2020.

Non è la prima volta che il Sindaco Umberto Gravina e assessori si vedono conferire importanti premi e riconoscimenti a livello nazionale ed Europeo.

Solo in questa stagione sono stati invitati più volte a importanti momenti nazionali ed internazionali, dove sono stati chiamati a illustrare il percorso che dura da più di dieci anni che proietta la cittadina di Carugate ai massimi livelli per le scelte compiute in materia di sostenibilità ambientale.

“Un importante riconoscimento che accogliamo con onore – ha dichiarato l’ex assessore, ora consigliere delegato Giovanni Villa – che ci fornisce un’ulteriore conferma e ci stimola a proseguire verso quella direzione intrapresa ormai tanti anni fa”.