BRUGHERIO – “Una maniglia per la vita”. Gara di solidarietà per la nascita del nuovo Centro specialistico oncologico

Per sostenere la nascita del nuovo Polo specialistico si potrà contribuire acquistando anche una piccola maniglia o una porta.

L’associazione “La lampada di Aladino Onlus” , nata nel 2000 da un gruppo di ex malati di cancro con la finalità di supportare i malati oncologici e i loro familiari durante la fase acuta e nel periodo post malattia, ha bisogno dell’aiuto di tutti i cittadini.

 Il nuovo progetto che l’associazione sta realizzando a Brugherio consiste nella creazione di un Centro territoriale pluri-specialistico di prevenzione, assistenza e riabilitazione oncologica per il quale il Comune di Brugherio ha messo a disposizione una palazzina di complessivi 600 mq.

 A seguito degli ingenti costi che l’associazione sta sostenendo in fase di realizzazione del progetto, è stata ideata una modalità di aiuto alla portata di tutti.

“La lampada di Aladino Onlus” ha pubblicato recentemente un prezzario dettagliato dei costi di ristrutturazione – dall’ acquisto di una maniglia, al contributo per parte dell’imbiancatura, passando dalla sostituzione di una porta – chiunque potrà quindi scegliere in base alle proprie possibilità.

Un’idea ingegnosa per portare a termine un progetto encomiabile, in fondo “Non importa quanto si dà,ma quanto amore si mette nel dare”.

LA LAMPADA DI ALADINO

Associazione Onlus per l’assistenza globale al malato oncologico.

Via Oberdan, 83-85 – 20861 Brugherio (MB) 

Tel. 039-882505 – Fax 039-5964913

E-mail: info@lampada-aladino.it – Http://www.lampada-aladino.it

 Di Chiara Cartasegna