SEGRATE – I volontari di ritorno dal Sud del mondo raccontano la loro “avventura”

I 49 volontari tra i 18 e i 30 anni partiti per il Sud del mondo, grazie a un progetto di volontariato internazionale dei Comuni di Segrate, ente capofila, Cernusco sul Naviglio e Pioltello, sono rientrati in Italia.

Racconteranno le loro esperienze, attraverso immagini e interviste, venerdì 9 settembre dalle ore 19, nel corso della festa finale dell’iniziativa che ha ottenuto il cofinanziamento del Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’Anci, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani.

La festa si terrà a Segrate nell’ambito della tradizionale Festa Cittadina, che si svolgerà dal 9 all’11 settembre. I raazzi di ritorno da Repubblica Dominicana, Haiti, Brasile, Marocco, Ecuador, El Salvador, Zambia, dopo un periodo di formazione in Italia, parleranno del lavoro svolto proprio durante la prima giornata della manifestazione, che sarà dedicata in particolare ai giovani, e che, nel corso del weekend, darà l’occasione di conoscere le associazioni No-Profit locali e vedrà alternarsi esibizioni e dimostrazioni di sport, musica, spettacoli, concerti.

I ragazzi sono partiti con le associazioni partner dei comuni: Fondazione Aiutare i Bambini, Movimento Africa’70, BuenaOnda – Diritti e Sviluppo, ColorEsperanza, Cachoeira de Pedras, Parrocchia Beata Vergine Assunta di Seggiano e APeS pace e scoutismo.

Tanti e differenti i progetti in cui i giovani sono stati coinvolti, dall’eliminazione della marginalità sociale all’animazione per bambini delle baraccopoli o in asili in costruzione proprio grazie ai fondi delle associazioni, dai lavori organizzativi a quelli agricoli, dai lavori per la realizzazioni di pozzi fino a quelli per la ristrutturazione delle abitazioni. Esperienza fortemente educative che i ragazzi racconteranno personalmente al pubblico.