CARUGATE – Parco fotovoltaico. Non convince l’opposizione, critica sull’installazione dell’impianto

Fa discutere il nuovo impianto fotovoltaico di Carugate. L’impianto, finanziato con parte dei soldi destinati al palazzetto dello sport, costato circa 2000000 di euro non convice l’opposizione.

Pdl e Lega, affermano in un comunicato, che “i soldi tenuti fermi dall’amministrazione Gravina potevano essere spesi per altre opere pubbliche più utili ai carugatesi come scuola media e palestre”.

Per il centro-destra carugatese “ancora non è chiaro il ritorno economico dell’investimento e non compaiano i costi di manutenzione ne quanto costerà smantellare l’impianto una volta che avrà finito di funzionare”.

Altre perplessità sono state evidanziate dai capigruppo Ronchi (Lega Nord) e Giambitto (Pdl) sull’area dove l’impianto è collocato.

“Per realizzare il Parco è stato consumato un ettaro (10.000 metri quadri) di verde agricolo  destinato al Parco del Molgora, si legge nella nota. Non hanno minimamente pensato di utilizzare aree già edificate come capannoni e parcheggi dato che a Carugate abbiamo un’area commerciale tra le più grandi d’ Italia”.

“Il gioco non vale la candela” quindi per gli esponenti di “Per Carugate” che sottolineano come questo sia “un investimento troppo elevato e che si ripagherà forse solo tra 10 anni. Un opera che forse non è una reale esigenza dei cittadini”.

Insomma è appena nato, ma fa già parlare molto di sè