COLOGNO MONZESE – Il 19 luglio tutti davanti a Villa Casati per il primo flash-mob anti mafia

Un flash mob anti-mafia. Lo organizza l’associazione giovanile Il Tulipano di Cologno Monzese, nel giorno in cui ricorre l’anniversario della morte del giudice Giovanni Borsellino, il 19 luglio. Davanti a Villa Casati, tutti i cittadini, sono invitati a intervenire, per lanciare un segnale contro la mafia.

Il flash mob è un raduno, di solito abbastanza veloce, in uno spazio pubblico, in cui ci si ritrova per fare qualcosa di comune e insolito. Chi interverrà il 19luglio vuole urlare il suo dissenso nei confronti della mafia. “Le mafie sopravvivono nutrendosi di silenzio – commentanto dall’associazione – Noi desideriamo che il flash mob rappresenti l’urlo liberatorio dell’onestà, della cultura e della giustizia!”