CERNUSCO SUL NAVIGLIO – Un “Google” made in Cernusco: la Manzoni tra i finalisti del concorso indetto dal motore di ricerca

Il doodle realizzato dagli alunni della scuola di via Manzoni: "Verde, bianco e rosso nel verde"

Il doodle realizzato dagli alunni della scuola di via Manzoni: "Verde, bianco e rosso nel verde"Google, il motore di ricerca a cui tutti ci affidiamo per le nostre navigazioni in rete, potrebbe diventare un po' cernuschese.

Gli alunni della scuola primaria di via Manzoni, che si sono spesso distinti vincendo o arrivando tra i finalisti a numerosi concorsi nazionali, sono in lizza per sbaragliare la concorrenza anche virtuale: sono infatti tra i finalisti del concorso indetto da Google per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Il concorso dal titolo “Doodle per Google – L’Italia tra 150 anni”, è una competizione artistica rivolta alle scuole italiane per far riflettere gli studenti sul significato dell’Unità d’Italia e sul suo futuro.

I “doodle” sono i loghi personalizzati di Google che celebrano ricorrenze importanti, anniversari e personaggi storici visualizzati sull’home page del portale, visti da milioni di persone ogni giorno.

Migliaia di studenti italiani hanno fatto lavorare la loro immaginazione creativa sul tema del futuro dell’Italia. Ma solo 30 sono arrivati in finale. Tra questi c’è anche la scuola cernuschese.

Gli alunni della Manzoni hanno realizzato un doodle ispirato alla natura, all’ambiente e alla lotta all’inquinamento, che hanno chiamato “Verde, Bianco e Rosso nel verde”. Nel doodle le “O” di Google rappresentano due bimbi, uno intento a innaffiare un albero, simbolo di vita, e l’altro a tagliare via il grigio di fabbriche e smog.

Le classi vincitrici, elette dopo l’estate, potranno ammirare il proprio doodle on line il 30 settembre. Ma non solo: gli studenti che hanno elaborato il disegno riceveranno in premio dei pc portatili, mentre per le scuole ci sono in palio dotazioni tecnologiche per un valore pari a 25mila euro, messe a disposizione da Hp.

Per questo, la scuola chiede aiuto al popolo della rete, cernuschese e non: per vincere servono i voti dei navigatori. Per votarlo basta un clic su www.google.it/intl/it/doodle4google/2011