MARTESANA – Due rapine in 10 minuti, 46 in quattro mesi: fermato il terrore delle farmacie

Due rapine in dieci minuti. Ma questo non è niente se si pensa al record di 46, in poco più di due quattro mesi.

I poliziotti in borghese l’hanno fermato a Milano, in zona Ponte Lambro. P.M., 42enne incensurato, è stato preso poco dopo che aveva messo a segno due colpi ai danni di due farmacie, a Segrate e Pioltello.

Quando i carabinieri di Segrate hanno segnalato la rapina, fornendo la descrizione del responsabile, gli investigatori della polizia, che stavano indagando da giorni su una serie di rapine, hanno capito di chi poteva trattarsi, e l’hanno aspettato dove abitano la madre e l’ex moglie dell’uomo, conosciuto come tossicodipendente e ufficialmente residente in provincia di Brescia.

Il 42enne è arrivato a bordo di uno scooter ed è stato bloccato: aveva ancora con sé i 1.100 euro e la pistola giocattolo con la quale aveva poco prima minacciato i farmacisti. In tasca gli agenti gli hanno trovato due grammi di eroina e alcuni attrezzi da scasso in un borsone.

Il 42enne è stato arrestato e si sta cercando di confermare la sua responsabilità in merito ad altre 46 rapine, ipotesi che sembra essere molto attendibile.