CERNUSCO SUL NAVIGLIO – Un mondo di Lego alla Casa delle Arti

ItLug: l’unica associazione riconosciuta giuridicamente da Lego. Gruppo nato nel 1999, solo nel novembre 2010 ha ottenuto il riconoscimento come Associazione, guidata dal presidente Marco Chiappa.

Sono stati presenti il weekend appena trascorso, dal 9 al 10 aprile, alla Casa delle Arti di Cernusco sul Naviglio: bambini, adolescenti e adulti, con la sola passione di creare con i Lego, hanno messo in mostra le loro opere.

Questo e altri tre eventi daranno la possibilità al gruppo di farsi conoscere in tutta Italia ( l’1 maggio saranno a Latina e il 2 giugno a Lido del Cavallino, vicino a Venezia, per poi arrivare a Lecco il 16-17 luglio, Main event del gruppo, evento nazionale al quale prendono parte anche gruppi stranieri con le loro creazioni). Per ItLug gli eventi sono fondamentali, in quanto danno la possibilità di fare pubblicità a Lego e prendere i visitatori come stimoli, per migliorare e per progettare nuove opere. Le figure che infatti erano esposte sono frutto di un lungo processo di progettazione, seguito da un altrettanto lungo processo di realizzazione.

Alla Casa delle Arti era anche presente una associazione di appassionati, correlata a ItLug, che ha fatto giocare i bambini attraverso laboratori, “Svegliamo la fantasia”, attraverso il “Monta&Smonta”: è stata data la possibilità al bambino di scegliere tra circa 200 set di figure di varia difficoltà, e di montare quella che più gli piaceva con l’aiuto dei genitori che, per una volta, si sono avvicinati ai loro figli in modo rilassante e mentalmente stimolante.

E’ stato anche possibile giocare ai Lego-Game: veri e propri giochi in scatola realizzati da Lego, di varie difficoltà, che prima vengono montati dal bambino e poi allo stesso viene data la possibilità di giocare. Questa associazione mostra sicuramente quell’aspetto ludico-educativo dei Lego, “il gioco di una volta”, ritrovato.

Presente alla manifestaziona anche Luca Rusconi, Lego Ambassador ItLug: questa carica è nata a partire dal 2006, ed è stata mantenuta fino al 2010 dall’attuale presidente di ItLug, mentre ora Rusconi è il rappresentante dell’associazione italiana. Il suo compito è quello di mantenere contatti quotidiani/settimanali con tutti gli altri Ambassador del mondo, che sono circa 70 e si scambiano idee sui temi per il prodotto, su eventi e su problemi legati alla qualità Lego in inglese, su una sorta di blog privato. L’Ambassador ci ha spiegato che Lego punta molto sull’efficienza dei prodotti, e la sua figura è da mediatore diretto tra l’associazione, e quindi i clienti, e l’azienda stessa.

Marta Calcagno