Anche Fuori dal Comune aderisce a “Earth Hour 2011”: non dimentichiamoci del Pianeta, il 26 marzo spegniamo le luci per un’ora

Il 26 marzo sarà l‘Ora della Terra. Torna infatti il più grande evento globale del WWF, durante il quale, ogni anno, più di un miliardo di persone in oltre 120 paesi del mondo spengono simbolicamente la luce per un’ora.

L’obiettivo di Earth Hour 2011 è coinvolgere Istituzioni, Cittadini e Aziende ad andare “Oltre l’ora” impegnandosi non solo a spegnere le luci durante l’ Earth Hour ma anche manifestando attraverso diverse azioni o attraverso degli eco-consigli, l’impegno nei confronti del pianeta.

Il cittadino che rinuncia all’ auto un giorno a settimana, una scuola che installa pannelli solari sul tetto, un comune che costruisce piste ciclabili, ed ogni piccola azione contribuisce a proteggere l’unico pianeta che abbiamo. Ogni piccolo gesto fa la differenza.

Anche Fuori dal Comune aderisce all’iniziativa. Per farlo, abbiamo inviato una richiesta compilando questo modulo. Chiunque può partecipare all’evento, non è necessario aderire ufficialmente: è abbastanza spegnere le luci per un’ora il 26 marzo, come faranno le più grandi città al mondo e non solo, e scegliere uno stile di vita quotidiano all’insegna del risparmio energetico nel pieno rispetto del nostro pianeta

LA STORIA DI EARTH HOUR. Tutto cominciò quando Sidney si spense per un’ora nel 2007. Il gesto della città australiana fece il giro del mondo, dando vita ad un vero e proprio “movimento” per la sostenibilità del nostro pianeta. Earth Hour diventò così un impegno globale quando nel 2008 riuscì a coinvolgere 370 città con 50 milioni di click dell’ interruttore.

Nel 2009 milioni di persone fecero  di Earth Hour un fenomeno planetario: vi presero parte 3929 città di 88 paesi che registrarono da vicino, con video e foto da tutto il mondo, l’evento.

In Italia nel 2009 si spense Fontana di Trevi, la Torre di Pisa, la Mole Antonelliana e la Valle dei Templi di Agrigento, e partecipano all’ Ora della Terra oltre 140 comuni; 200 imprese italiane impegnate nell’ evento, decine le organizzazioni che, con speciali iniziative rigorosamente al buio, diedero il loro contributo per la salvaguardia del nostro pianeta.

L’ultima edizione dell’ Ora della Terra ha visto milioni di persone in oltre 4.000 città di 128 paesi aderire all’ iniziativa spegnendo le luci per un’ora intera.

Qui trovate l’elenco delle città partecipanti all’edizione 2011 mentre sul sito dell’iniziativa potete conoscere tutti i dettagli di “Earth Hour”.