CERNUSCO SUL NAVIGLIO – Dalla Provincia 3mila euro per il cortometraggio contro la cocaina. E il 13 febbraio Spazio Giovani Martesana sarà premiato a Palazzo Isimbardi

La Provincia di Milano ha accordato al Comune di Cernusco sul Naviglio un contributo di 3.000 euro a sostegno del progetto “Bianca, il cortometraggio realizzato dai ragazzi del Centro di Aggregazione Giovanile “Labirinto” per parlare e riflettere delle conseguenze dell’uso della cocaina. Il contributo è stato deliberato su proposta dell’Assessore provinciale alle politiche giovanili, Cristina Stancari. Il progetto consisteva in un training teatrale di 3 mesi, a cura dell’Associazione Materiali Scenici, al termine del quale oltre 40 giovani del “Labirinto” hanno realizzato il “corto” in tutte le sue fasi, dalla recitazione alla produzione, dal montaggio alla scenografia. Il film è stato interamente girato a Cernusco e racconta la storia di tre ragazzi che cedono al potere seduttivo di una coetanea – il cui allusivo nome è, appunto, Bianca –  scoprendo poi quanto la ragazza si insinui nelle loro vite per rovinarle.

No Banner to display

Premiato un modo intelligente per invitare alla riflessione sulle conseguenze dell’uso della droga – ha commentato l’Assessore alle Politiche Giovanili, Maurizio Magistrelli Quando a prendere la parola sulle problematiche giovanili sono gli stessi giovani l’impatto sui coetanei si moltiplica“.

I ragazzi del Labirinto non sono nuovi a esperienze cinematografiche di questo genere. Un anno e mezzo fa il corto Buon sangue (del 2006), premiato in due festival su cinema e impegno sociale, è stato scelto dalla Asl Milano Città per una campagna di sensibilizzazione diretta alle scuole secondarie sugli effetti e i pericoli dell’alcolismo in età giovanile.

Questi riconoscimenti e la costante attività di prevenzione del disagio giovanile sono valsi allo Spazio Giovani Martesana l’invito per domenica 13 febbraio alla sessione di Giunta Provinciale aperta “In Provincia si parla di Giovani”, durante la quale il progetto per i giovani che vede capofila il Comune di Cassina de’ Pecchi sarà premiato dall’Assessore Stancari e dal Presidente della Provincia, Guido Podestà.