BRUGHERIO – “Un mondo nel cuore”, spettacolo per riflettere sulla fragilità della mente umana

A 33 anni dalla Legge Basaglia, che istituì la chiusura degli Ospedali Psichiatrici, l’IncontraGiovani di Brugherio propone “Un Mondo Nel Cuore”, spettacolo di Musica e Parole, una buona occasione per sorridere, commuoversi e fermarsi a riflettere sulle fragilità della mente umana. Il disagio mentale colpisce il pensiero, i sentimenti e il comportamento di una persona quanto basta per rendere problematica la sua vita all’interno della società e causare sofferenza. Un problema sociale che non può essere ignorato, ma prevenuto e seguito adeguatamente. Questo il motivo per cui l’Assessore alle Politiche Giovanili Enzo Recalcati, gli operatori dell’IncontraGiovani e i ragazzi che frequentano il Servizio hanno deciso di approfondire la tematica.

Grazie alla collaborazione con il Centro-Psico-Sociale e il Centro Residenziale ad Alta Assistenza di Brugherio i giovani hanno potuto confrontarsi con un mondo che ancora oggi viene allontanato per paura e ignoranza dalla nostra quotidianità.

L’appuntamento è per mercoledì 2 marzo alle 21, presso l’Auditorium di via San Giovanni Bosco a Brugherio. Per informazioni: igbrugherio@yahoo.it, 039.2893202.