fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
Gruppo di partecipanti

CERNUSCO SUL NAVIGLIO
STORIE E LEGGENDE CERNUSCHESI PROTAGONISTE DELLA NOTTE DI HALLOWEEN DELLA FILANDA

nov 2 • Eventi e Appuntamenti, HomeNessun commento

Streghe, scheletri, mostri e zombi si sono risvegliati e nella notte di Halloween hanno raccontato le loro storie per le vie e le piazze di Cernusco Sul Naviglio. Una divertentissima “caccia al tesoro”, originale, diversa dal solito, che ha coinvolto oltre 400 partecipanti tra genitori e bambini, che per una sera hanno partecipato, tra balli, indovinelli e giochi, ad un tour alla scoperta delle leggende cernuschesi.

“Anno 1475. Napo, figlio della Contessa della Martesana, sta per prendere in sposa la contessina Silvia …. Lei però è oggetto della corte spassionata di Francesco Sforza. In un freddo pomeriggio autunnale Napo scopre Silvia e il Duca alla prese con un bacio appassionato: in realtà lei si sta opponendo, Napo non se ne rende conto e, accecato dalla gelosia, si scaglia contro il rivale. I due danno vita ad una cruenta lite, sedata solo dall’arrivo dei soldati che conducono Napo direttamente nella più buia segreta del castello di Trezzo sull’Adda. Il Duca di Milano, per concedere la grazia, chiede alla Contessa Martesana di pagare un lauto riscatto: la costruzione del Naviglio Martesana. Inizia così i lavori, li conduce ma quando il figlio viene liberato muore poco dopo a causa delle torture subite. La Contessa, in preda al dolore, scaglia allora una tremenda maledizione: Ogni anno sette abitanti della Martesana moriranno soffocati dalle acque del Naviglio. Sarà poi solo il fantasma di Napo che, intercedendo presso la madre, la convincerà a sciogliere la maledizione restituendo la gioia delle acque a tutti i bambini”.

Questa è solo una delle storie che i bambini, insieme ai loro genitori, hanno potuto ascoltare  durante la caccia al tesoro pensata per la famigerata notte delle streghe. “La maledizione del Naviglio” , questo il nome trovato per l’originale iniziativa, è partita da “La Finada” di via Pietro da Cernusco, per poi passare da Piazza Gavazzi, Piazza Unità d’Italia, Piazza dei Martiri Caduti e molti altri luoghi che si sono resi protagonisti delle storie più spaventose  della città. Diverse le leggende raccontate, ognuna delle quali aveva come protagonista un personaggio realmente esistito, come quella del Conte Uboldo, di Valentina, della Contessa Martesana o del Drago Tarantasio.

Un evento reso possibile solo grazie al grande contributo dei tantissimi volontari delle associazioni che gravitano intorno alla Filanda, tra cui Pro Loco, Impronte Diverse e Spazio Danza che da settembre, si sono riunite proprio in Filanda, per dar vita a questa festa pensata per far arrivare in maniera ludica e divertente le tradizioni e la storia del paese ai più giovani. Un lavoro preparatorio  di ricerca e di studio che ha coinvolto gli operatori di “Città della Famiglia”, progetto nato dalle realtà del terzo settore che quotidianamente operano in Filanda in favore di minori e famiglie.

“La parte più divertente del percorso è sicuramente il risultato, una festa ben riuscita e che ha coinvolto sia i più grandi che i più piccoli – commenta Milena rappresentante de La Filanda e continua – quella più difficile e allo stesso tempo stimolante è  la partecipazione del cittadino che vorremmo cercare di coinvolgere anche nella fase preparatoria di un evento tanto atteso dalla città. Ma penseremo ad una soluzione anche per questo”.

Qui una selezione fotografica di alcuni momenti del noir cernuschese, andato in scena la notte di Hallowen

  • Storia del Conte Biancani
  • Storia Contessa Martesana
  • Ritrovo in Filanda
  • Pozione Strega Accidia
  • Pirati
  • Oggetti nascosti
  • Mago e zucca
  • La Valentina
  • Gruppo Streghette
  • Gruppo in Filanda
  • Gruppo di partecipanti
  • Drago Tarantasio
  • Danza streghe
  • Bacco di Seta

 

Veronica Savino

 

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »