fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
In foto, da sinistra: Paola Malcangio e Olivia Mabellini

CERNUSCO
MABELLINI LASCIA IL CONSIGLIO, GARGANTINI ALLA FINESTRA

ott 3 • CronacaNessun commento

È durata poco più di tre mesi, estate compresa, l’avventura di Olivia Mabellini tra i banchi del Consiglio Comunale di Cernusco sul Naviglio. Troppo complicato riuscire a far coincidere gli impegni istituzionali con la fitta agenda da medico. Ed è così che la candidata sindaco delle liste Cernusco Civica, Cernusco nel cuore e Cinquelune lista Colombo si vede costretta ad abdicare dopo appena tre sedute del Consiglio Comunale.

Sono un medico - dichiara la Mabellini - e svolgo la mia professione come specialista soprattutto nelle ore serali della giornata, quando abitualmente viene convocato il Consiglio o le varie riunioni”. Ma i banchi del Consiglio Comunale non possono restare vacanti, qualcuno dovrà pur assumersi l’arduo compito di rimpiazzare Olivia Mabellini. In questo caso toccherà al più votato dopo la Mabellini che, scorrendo i nomi delle liste, risulta essere una vecchia conoscenza di villa Greppi, Claudio Gargantini.

Già candidato sindaco nel 2012 e consigliere comunale di lungo corso, Gargantini potrà dunque sedersi di nuovo in Consiglio dopo l’amara esclusione di Giugno. Un rientro in pista che però è già condito dalle polemiche: Gargantini è stato tacciato da Dario Collio (padre di Michela Collio, seconda più votata della lista) di essere venuto meno a un accordo preso dopo il primo turno. Secondo quanto scritto dallo stesso Collio sul suo profilo Facebook Gargantini, in caso di sconfitta, avrebbe dovuto lasciare il posto a sua figlia Michela. Un gira e rigira insomma che poco fa bene alla percezione popolare della politica, vista dai più come luogo di inciuci e favoritismi. Il dato di fatto è che Olivia Mabellini da candidata sindaca è passata a consigliera dimissionaria, nell’attesa di capire chi andrà a sedersi al suo posto.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »