fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
gorgonzola01

GORNGONZOLA
IL BAULE DELLE IDENTITA’, OPERA CHE RIPERCORRE LUCI E OMBRE DELLA CITTA’

giu 13 • Arte, Cultura e Spettacolo, HomeNessun commento

‘Il baule delle identità’, l’installazione che da voce a pensieri e a ricordi su e di Gorgonzola, sarà inaugurato sabato 17 giugno alle ore 17.00 al parco Sala Cabiati. L’opera, realizzata dalla residenza teatrale e artistica ‘Ilinxarium’ rientra nel progetto ‘Storytelling, la narrazione di comunità’ dedicato al protagonismo culturale dei cittadini.

Il baule delle identità è un vero e proprio scrigno realizzato in ferro battuto e plexiglass che ripropone in maniera suggestiva una serie di audio e parole chiave che raccolgono i ricordi più belli, le cose più piacevoli e meno piacevoli, legate nel bene e nel male a Gorgonzola. Le storie sono state raccolte in un mese ‘on the road’ tra i passanti, gli utenti della Biblioteca civica ‘Franco Galato’ e i frequentatori del parco, invitati a esprimersi sulla percezione del luogo in cui vivono e su ciò che gli spazi evocano nella memoria personale.

E proprio per i ricordi che alla fine sono collettivi, il baule delle identità è stato inserito nel programma di ‘Habitat. Scenari possibili’, rassegna di arte pubblica nell’Adda-Martesana sotto la direzione artistica di Nicolas Ceruti. Un festival tra arte e natura, che valorizza il territorio e le lue opere, che si snoda lungo il percorso dei corsi d’acqua che caratterizzano l’est milanese, con opere di Daniele Fabiani, Mona Khajavi, Luca Marchiori, Nicolas Ceruti, Federico Tosi, Fabio Dartizio, Stefano Canto e Stefano Serretta e laboratori e performance a cura di Stalker Teatro.

Nove gli appuntamenti, nei fine settimana, fino al 22 luglio da Pioltello a Gorgonzola, Fara Gera d’Adda, Vimodrone, Cassina de’ Pecchi, Cassano d’Adda, Trezzo sull’Adda e Vaprio d’Adda, occasioni d’incontro con l’arte e le bellezze naturali , storico-artistiche per appassionati, cicloturisti e curiosi.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »