fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
p_20170504_225101_1

CERNUSCO SUL NAVIGLIO
RITA ZECCHINI PRESENTA LA COALIZIONE CON UNA NUOVA LISTA CIVICA

mag 9 • Home, Politica e AmministrativaNessun commento

Dopo l’annuncio della sua candidatura (qui), la sera del 4 maggio, presso la Biblioteca Civica di Cernusco sul Naviglio, Rita Zecchini ha presentato ufficialmente la coalizione di centro-sinistra che sosterrà la sua corsa alle elezioni, composta da due liste civiche: ‘Sinistra x Cernusco’, che già da anni accompagna Zecchini, e la nuova lista ‘La Città in Comune’, una delle novità di questa campagna elettorale.

IL PROGRAMMA
CAROSELLO. Zecchini ha aperto il suo discorso mettendo subito in chiaro i punti fondamentali del suo programma: primo tra tutti il fermo rigetto della proposta di ampliamento del Carosello, convinzione che proprio nei mesi precedenti era costata a Zecchini il posto di assessore, dopo un aperto scontro con l’attuale sindaco Comincini. “La nostra coalizione si pone in netto contrasto con una forma di consumismo e di commercio che non presta minimamene attenzione alla qualità della vita ed alla salute dei cittadini – ha esordito -. Per noi l’ampliamento è anche una questione culturale, di un centro commerciale che diventa non un mezzo di aggregazione, bensì un mezzo per spingere le persone a consumare sempre di più, oltre a privare la città del suo commercio locale”. Zecchini ha proseguito ricordando con una certa amarezza il momento della rottura: “A suo tempo abbiamo votato ‘no’ a questa scelta e dopo 10 anni di collaborazione la coalizione si è rotta, seppur non per nostra volotà”. “Questo ha dato dimostrazione di una scarsa democrazia all’interno dell’amministrazione e di una scarsa rappresentatività della volontà dei cittadini”.

 TRASPARENZA. Secondo punto del programma di Zecchini riguarda la trasparenza sui dati relativi alla qualità dell’acqua pubblica e dell’aria. “Chi amministra una città ha un’enorme responsabilità: quella di fare il bene di una grande comunità. Chi si prende quest’impegno deve innanzitutto rispondere a requisiti di trasparenza, condivisione, ascolto e dialogo – ha spiegato Zecchini -. Requisiti che rimandano ad un’idea pulita di politica, che possa far riavvicinare le persone”. “Oggi 1/3 dei cittadini non va a votare, e chi fa politica deve chiedersi il perchè, non si può fare finta di niente” ha concluso.

 PARTECIPAZIONE. La serata è proseguita con la presentazione della nuova lista e delle persone che la compongono: “L’intendo della nuova coalizione è proprio quello di portare ‘La città in Comune’, dove ogni cittadino può contare – ha spiegato Zecchini – Molte persone che compongono la lista non hanno mai fatto politica, ma ognuno di loro rappresenta una parte viva e attiva della società”. L’intento, secondo le parole della candidata, è qello di “raggiungere quelle persone sfiduciate dal voto, che non si sentono rappresentate”. La lista propone due strumenti per aumentare la partecipazione cittadina: sia portando i consigli comunali fuori dalle istituzioni, sia istituendo dei comitati si quartiere attraverso cui i cittadini possano esprimere direttamente le esigenze del quartiere.

LA LISTA
Numeri da record anche per la nuova lista civica, che conta ben 24 iscritti. Ecco brevemente tutti i nomi, tra cui anche dei giovanissimi: Simone Angelo Gualandris, classe 1993, laureando in economia e scienze sociali in Bocconi; Francesca Teaetti, laureanda in lettere moderne; Stefania Grassi, componente del Consiglio di Istituto del 1° I.C.; Mario D’Avino, membro della consulta alla cultura; Cecilia Cisternino, dal 1990 membro del mondo Scout; Frank Battaglia; Annalisa Gobbi, membro del Comitato Genitori del 2° I.C; Sergio Facchini, in passato candidato alla Regione Lombardia per la Federazione della Sinistra; Sara Marrone, volontaria della ProLoco di Cernusco; Claudio Bianchi, ex Presidente del Gruppo Scout; Giuseppina Rosaria Nava detta Giusi, volontaria della Bottega Equosolidale; Alessandro De Nando detto Alex, volontario della ProLoco di Cernusco; Fabio Battagion; Monica Tamburrini, insegnante e membro del Team Innovazione dell’I.C. Piazza Unità d’Italia; Antonio D’Agostino, della Banca del Tempo; Stefania Luciani, Presidente del Comitato Gentiori dell’I.C. Montalcini; Pasquale Marchesano; Flavio Ratti, insegnante della scuola primaria; Laura Ferrara; Olimpia BianchiniPaquale Balzano detto Pako, volontario della Croce Bianca; Michele Siciliano; Fernanda Corbatti; Gianpaolo Petitto, Presidente della Bardaro Clarinet Ensamble.

La serata si è conclusa con un brindisi durante il quale i partecipanti hanno potuto rivolgere delle domande alla candidata. “Provo una grande soddisfazione per questo momento di aggregazione – ha dichiarato ai nostri microfoni Rita Zecchini -. Sto lavorando con persone che rappresentano dei pezzi bellissimi della nostra città, e questo è ciò che fa davvero forte la nostra coalizione. Sono molto orgogliosa e molto contenta” ha concluso.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »