fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
vimodronegemellaggio01

VIMODRONE
GEMELLAGGIO CON IL COMUNE DI CITTANOVA: SEGNO DELLA LOTTA ALLE OPPRESSIONI MAFIOSE

apr 3 • Cronaca, Politica e AmministrativaNessun commento

E’ stato ufficializzato nella mattinata di sabato 1 aprile il gemellaggio tra il Comune di Vimodrone e il Comune di Cittanova. Nel nuovo municipio, i primi cittadini Antonio Brescianini e Francesco Cosentino, hanno sigillato con le loro firme l’unione dal grande valore simbolico.

Era il 10 dicembre quando Don Luigi Ciotti, all’inaugurazione del nuovo polo bibliotecario cittadino dedicato a Lea Garofalo e alle vittime di crimini mafiosi, fece la proposta al sindaco Brescianini di creare un legame con la città calabrese di Francesco Vinci, ucciso nel 1976 a soli 18 anni per mano della ‘ndrangheta. I due primi cittadini si misero una mano sul cuore, e ora eccola l’unione, il gesto di fratellanza tra paesi lontani più di 1000 chilometri, ma così vicini nel contrastare l’oppressione dei sistemi mafiosi.

E’ un gemellaggio che simboleggia la memoria di Lea Garofalo e Francesco Vinci, ma che vuole ricordare l’importanza di antonio-brescianini-durante-la-firma-del-gemellaggiocollaborare insieme per la legalità del nostro paese, e ricordare a ogni cittadino la responsabilità morale di non arrendersi”. queste sono state le parole del primo cittadino Brescianini, alle quali si sono aggiunte quelle, molto commosse, di Francesco Cosentino: “I coraggiosi valori che le vite di queste due grandi persone ci hanno trasmesso, devono fare si che tutti noi guardiamo la vita con i loro occhi, solo così riusciremo a mantenere vivo il ricordo”.

E’ stato Lorenzo Frigerio, coordinatore di ‘Libera informazione’, a guidare l’intera cerimonia e a dare parola al vicario della Prefettura di Milano, Darco Pellos: “In questa giornata di alleanza territoriale che unisce esperienze diverse, credo fortemente che da questi eventi possa nascere una ribellione verso la legalità, evitando così facendo di considerare gli atti mafiosi come la normalità”. Presenti oltre ai sindaci dei comuni di Brugherio, Trucazzano, Gorgonzola, Cinisello Balsamo, Vaprio d’Adda, Bussero, francesco-cosentino-durante-la-firmaCassina de Pecchi, Cernusco, Cusano Milanino, Segrate, Pioltello, Gessate, Cassano D’adda e Peschiera Borromeo, anche Alessandra Dolci, Magistrato della Direzione Distrettuale Antimafia di Milano ed Enza Rando, avvocato e Vicepresidente di Libera. 

Penso che il gemellaggio di oggi sia un grande, importante e concreto ponte di memoria e di impegno –ha concluso Pierpaolo Romani, Coordinatore di ‘Avviso Pubblico Enti Locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie’- sono convinto che siano le persone, e soprattutto nel loro insieme, a fare la differenza decidendo da che parte stare, ma nei fatti e non solo nelle parole

gemellaggiovimo03

 

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »