BANGXO

MARTESANA
LE IDEE GENIALI DI GIOVANI IMPRENDITORI DEL TERRITORIO, PREMIATE CON 70.000 EURO

mar 12 • Cronaca, FORMAZIONE E LAVORO, GIOVANI, HomeNessun commento

Se in nemmeno tre mesi a disposizione per presentare un’idea innovativa per l’autoimprenditorialità giovanile, sono giunti alla commissione del bando Bang XO, ben 23 progetti distribuiti su tre grandi aree tematiche, significa che la sete di opportunità è fortissima nei ragazzi del nostro territorio.

Pochi giorni fa sono uscite le graduatorie finali che hanno decretato i nomi dei giovani tra 18 e 35 anni non compiuti, che si sono aggiudicati i 70.000 euro messi sul tavolo da Regione Lombardia per il bando in questione, steso dai tavoli di Politiche Giovanili portati avanti dagli assessori alla partita dei comuni di Cassina De’ Pecchi (ente capofila) Segrate, Rodano, Pioltello, Vimodrone, Carugate, Cernusco, Bellinzago, Gessate, Gorgonzola, Pessano con Bornago, Bussero e Cambiago, coordinati dalla supervisione progettuale di Nico Acampora, responsabile di Spazio Giovani Martesana, all’interno del bando sui Piani di Lavoro Territoriali pre le Politiche Giovanili del 2015.

Per l’area afferente all’ agricoltura, all’ agro-educazione e affini, il contributo è andato al progetto ‘Permacoltura in Martesana’ dell’associazione Terra Terra costituita da 5 giovani di Bussero, che si è aggiudicata un premio di 25.000 euro più i 3 ettari di terreno agricolo sul Comune di Vimodrone con un canone di locazione annuale di 500 euro. 9.500 euro sono andati invece al progetto ‘Orti in libertà‘ presentato da Davide Corna di Gessate, arrivato secondo e capace di entusiasmare la giuria con un’idea di agricoltura sinergica a impatto zero.

Per il comparto innovation tecnology, i 20.000 euro sono andati a Nabil Kroud, giovane cresciuto a Cernusco ma ora residente a Pessano, che ha distaccato nettamente la concorrenza con il suo progetto di ‘Carpenteria 4.0′, che coniuga un’attività tradizionale tipica dell’artigianato, con una spinta tecnologicamente innovativa che la rende adeguata alle esigenze di mercato. I 20.000 euro destinati invece alla macro area dedicata a servizi per lo sport, cultura, tempo libero, sono andati a Ivan Cialdella di Vimodrone, che da anni ha sviluppato una forte passione per gli eventi sportivi con un coinvolgimento ad ampio raggio, e che in questo caso ha proposto un’idea di ‘Sport Village’.

“E’ stato decisamente un successo- ha commentato l’assessore Tommaso Chiarella assessore alle Politiche Giovanili di Cassina, capofila di Spazio Giovani Martesana- ben superiore alle aspettative, vista la scarsa partecipazione raccolta da altri bandi similari. Ritengo che molto abbia contato l’azione che i singoli assessori alle politiche giovanili stanno da anni facendo sui singoli territori, dedicando attenzione alle giovani generazioni. Questa azione ha dimostrato che dinanzi a proposte concrete i giovani ci sono e rispondono mettendo in gioco tutte le loro risorse”.

Grande soddisfazione viene ovviamente da Nico Acampora, che ha steso e coordinato il bando, e che pone l’accento sulla grande rilevanza del lavoro in sinergia: “Questo grande risultato è merito di un lavoro di squadra tra componente politica ed educativa, che mostra quanto siano radicate in Martesana le Politiche Giovanili -ha spiegato Acampora- E’ frutto di un investimento di energie comune, che ha coinvolto assessori, tecnici, politici, ognuno con le sue competenze, ma soprattutto ha coinvolto i giovani, elemento fondamentale. Credo che una cosa si possa evincere su tutte: le politiche giovanili oggi sono sempre più anche politiche del lavoro, dell’occasione, della possibilità di costruire nuove idee e percorsi”.

La cerimonia di premiazione di ragazzi, avverrà il prossimo 22 marzo in serata a Vimodrone, nella nuova aula consiliare, ma non finirà certo qui l’ondata di conseguenze positive di Bang XO sui giovani partecipanti: “Questi progetti costituiscono un piccolo ma significativo patrimonio di idee per il Martesana- ha concluso l’assessore Chiarella- per questo ritengo opportuno che non vadano disperse. Nel mese di aprile intendiamo perciò proporre una giornata specifica in cui coinvolgeremo imprenditori, camera di commercio, Comuni e Istituzioni, dando la possibilità a tutti i partecipanti di presentare e promuovere i loro progetti agli stakeholder territoriali”.

Non resta che sorridere e applaudire l’estro dei premiati, l’inventiva dei giovani ragazzi del nostro territorio, anche di quelli arrivati per un pelo sotto il podio, ma tutti degni di grandi menzioni. Di questo risultato sono entusiasti tutti i partner del progetto che, oltre ai 13 comuni dei due distretti, sono anche Città MetropolitanaAFOL Martesana, cooperativa sociale Arti e Mestieri Sociali, cooperativa sociale Exit, e il nostro quotidiano Fuoridalcomune.it.

 

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Wholesal Jerseys China Cheap Jerseys From China Wholesale Jerseys From China wholesale nfl jerseys wholesale jerseys cheap oakleys wholesale cheap nfl jerseys cheap jerseys Cheap jerseys disount jerseys wholesale jerseys supply Wholesale jerseys shop cheap nfl jerseys fake oakleys cheap gucci replica fake oakleys cheap gucci replica replica gucci fake ray bans Christian Louboutin outlet Christian Louboutin Replica christian louboutin sale christian louboutin replica Replica Christian Louboutin cheap nfl jerseys red bottom shoes