fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
benemreznecologno

COLOGNO
L’ ORCHESTRA A PLETTRO DI MILANO, INTRODUCE LE BENEMERENZE CIVICHE

dic 20 • Cronaca, Politica e AmministrativaNessun commento

Al Cineteatro Peppino Impastato era più d’uno il motivo di curiosità che ha spinto moltissimi cittadini a gremire la sala. Il concerto natalizio dell’ Orchestra a Plettro Città di Milano, era sicuramente una ragione, visto che si tratta di una formazione tra le più rinomate, e il fatto che a suonare il mandoloncello fosse proprio il sindaco Angelo Rocchi, ha sicuramente alzato il livello d’attenzione. Ma tutto questo non ha messo in secondo piano i cittadini benemeriti premiati durante il pomeriggio.

Quattro le benemerenze consegnate dal presidente del consiglio Fabio Della Vella. La prima, alla memoria, è andata all’ 2016-12-18-PHOTO-00000413indimenticato Mario Angelo Anquilletti, storico giocatore del Milan e della nazionale di calcio, cresciuto e vissuto a Cologno per tantissimi anni. A lui è andato il riconoscimento per meriti sportivi ovviamente, con le sue oltre 400 presenze tra le fila dei rossoneri e due stagioni in azzurro: “Un esempio di vita, un pezzo di storia del calcio, un orgoglio per la Città di Cologno Monzese”, recitava la motivazione. “Il riconoscimento al grande terzino milanista scomparso è stato anche l’occasione per ringraziare il figlio William (nda: il quale ha ritirato il premio), che è attivo nel settore sportivo con la stessa passione e dedizione del padre” ha invece aggiunto il primo cittadino Rocchi.

Adriano Giulio Crimella, ha ritirato la sua benemerenza per meriti sociali tra gli applausi dei cittadini che ricordano la2016-12-18-PHOTO-00000407 sua lunghissima attività come medico di base a Cologno, ricordato per la sua attenzione al malato, la sua disponibilità all’ascolto e al dialogo come prime espressioni di cura, e che, come recita la motivazione del riconoscimento: “ha anche la laurea del Cuore”. Angelo Rocchi ha poi sottolineato:Crimella si è sempre speso con grande attenzione alla persona, e da uomo schivo lo ha sempre fatto con grande riservatezza, senza vantarsene”.

Anche Luigi Antonio Marelli è ricordato in città per i suoi grandissimi meriti sociali che lo hanno visto in prima fila accanto ai più fragili sin dal 1979. Proprio in quell’anno fondò un gruppo di sostegno per persone spastiche, nel 1989 poi, promosse la nascita de La Girandola, associazione per uomini e donne diversamente abili, e nel 1996 fu fondatore de L’ Arcobaleno, 2016-12-18-PHOTO-00000411associazione a base volontaristica, che non solo accoglie giovani diversamente abili, ma porta avanti con loro un percorso di formazione all’autonomia. “Un uomo che ha vissuto per il bene degli altri” recita la sua benemerenza, cui si aggiunge l’encomio del sindaco:Il riconoscimento al Signor Marelli premia l’impegno sul fronte sociale di un personaggio del nostro volontariato che si è dedicato completamente all’associazionismo in favore di categorie deboli e svantaggiate“.

Quando si sente il nome di Fausto Terenzi, è quasi impossibile non attaccarci a seguire “Show“. Eh sì, perché il Fausto Terenzi Show negli anni “90 è stato programma di punta radiofonico prima su Radio 101, poi su Radiomontecarlo e dagli anni 2000 anche su Radio Italia. Fausto Terenzi, nel 2008 2016-12-18-PHOTO-00000412insignito del premio come miglior conduttore radiofonico di sempre, è tra i fondatori, negli anni “70, di Radio Milano International, e la sua carriera in Radio è costellata di enormi successi, tra cui gli ultimi come “L’Italia che Va” e “Villaggio Italia”, sempre su Radio Italia. Per malattia, Terenzi è uscito di scena nel 2005, ma ancora oggi è voce indiscussa e personaggio amatissimo da chi ascolta radio: “Una stella nel panorama degli artisti, un orgoglio colognese”, si legge nella motivazione la premio, completata dalle parole del primo cittadino: “Sicuramente un grande artista, che ha inventato una certa radiofonia, lanciato a sua volta vari artisti, e dato una svolta al modo di interpretare il ruolo. Un personaggio che potrà anche in futuro costituire un punto di riferimento per i giovani nell’ambito artistico e musicale“.

Il pomeriggio di domenica dunque, ha regalato forti emozioni ai presenti, che attraverso la musica dell’ Orchestra a Plettro diretta dal Maestro Scubilla, hanno potuto conoscere non solo le doti musicali del loro sindaco, ma anche quelle del colognese e primo mandolinista dell’orchestra, Federico Almaviva, e gustare l’enorme talento di uno dei più grandi mandolinisti al mondo, Carlo Aonzo, in duetto proprio con Angelo Rocchi.

“Spettacolo fantastico, di altissimo livello, complimenti a tutta l’orchestra” ha commentato l’assessora alla Cultura Dania Perego, che sulle benemerenze si è mostrata entusiasta: “E’ stato un momento davvero emozionante, il nostro territorio ha dato i natali a vere eccellenze”. “Quattro benemerenze azzeccate -ha concluso invece il primo cittadino- per il lustro che hanno conferito alla Città e per l’esempio positivo nei rispettivi campi di azione che ognuno ha costituito”. 

orchestra

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »