fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
LOGOPERCALCIOFEMMINILE02

CALCIO FEMMINILE
ULTIMO ATTO DEL 2016 PER MOLTI CAMPIONATI. MENO UNO PER OPEN A ED ECCELLENZA

dic 11 • Calcio in rosa, Home, SportNessun commento

A meno 1 dalla pausa invernale, sono molti i rinvii in questa giornata di campionato. Chi gioca prova a fare la differenza, ma in certi casi non c’è fortuna. Settimana prossima saranno solamente Eccellenza e Open A a scendere in campo.

SERIE D – 13° andata
girone A
Fulgor Segrate – Ceresium Bisustum: 1 – 2
Alto Verbano – Ossona: 11 – 0
Bareggio San Martino – Circolo Giovanili Bresso: 7 – 1
Cosio Valtellino – Afforese: 2 – 1
Mortara – MGM Calcio: 1 – 2
Pontese – San Zeno: 4 – 1
Novedrate: riposa

Era l’ultima partita del 2016 quella di oggi per le segratesi. Una partita bella ed equilibrata, finisce purtroppo con una sconfitta di misura per la Fulgor Segrate, che nel primo tempo è l’unica però a creare pericoli senza però concretizzare le due azioni pericolose. Il peso di qualche defezione ha iniziato a farsi sentire nella ripresa, quando le avversarie hanno tenuto più in mano il pallino del centrocampo. Sono però un contropiede e uno svarione in difesa a regalare alle ospiti le due reti della vittoria. Lo Polito sigla il goal della bandiera, e da lì in poi è un assedio segratese alla porta avversaria, che non trova però fortuna. “Nel complesso il pareggio sarebbe stato il risultato migliore, e devo fare i complimenti alle ragazze, delle vere leonesse in campo, sempre concentrate, sempre attenta, certo con qualche sbavatura ma sono state davvero brave”. Così ha commentato coach Masi, che si augura di recuperare l’organico pieno per la ripresa dalle vacanze. Nel frattempo la Fulgor chiude questa prima parte di stagione al 7° posto.

girone B
Speranza Agrate – Boltiere: 7 – 0

Nuova Frontiera – Crema 1908: 
Femminile Mantova Calcio B – Globo Calcio: 2 – 0
Biancorosse Piacenza – Flero: 2 – 3
Pol. Monterosso – Mario Bettinzoli: 4 – 1
Solleone Mqrcolini – Montorfano Rovato: 0 – 16
Vibe Ronchese – Femminile Mantova Calcio: 0 – 2

Esce a valanga la Speranza Agrate nella sua ultima partita dell’anno. Prima del giro di boa, le ragazze di coach Brambilla ne mettono a segno 7 senza subirne, e se ne vanno in vacanza forti di un secondo posto certo, staccando idi un punto il Mantova Calcio diretta avversaria, e guardando da -8 la prima della classe Montorfano Rovato. Al 6° minuto le padrone i casa erano già avanti con Mauri, e al 30° le reti erano già 3 con gola di Tavola e doppietta di Castelli. Prima della fine del primo tempo il passivo per le ospiti è salito sul 4 a 0 con gioia anche per Guarnieri. Partita senza storia già dal risultato finale, che si assesta sul definitivo 7 a 0 nella ripresa, con le reti di Tavola e Mauri per le rispettive personali doppiette.

Chiude la prima fase di campionato con una vittoria sonante anche il Nuova Frontiera. Contro l’ultima in classifica, la prima fase della gara è un po’ faticosa per la squadra di Stroppa, che deve prendere le misure contro un’avversaria che tende a giocare alta e mettere costantemente in fuorigioco le attaccanti di casa. Al 40° però, Carminati su punizione trova una perla meravigliosa che si infila sotto l’incrocio dei pali per l’ 1 a 0. Allo scadere del primo tempo arriva anche il raddoppio, firmato Amadeo, che lanciata da Pane si invola verso l’area e supera il portiere in uscita con un pallonetto. Nella ripresa è turnover per Stroppa, che da spazio alla panchina. Il risultato non cambia e anzi, il dominio di casa è netto e arrivano in sequenza i goal di Rossi, Motta, Amadeo per la sua doppietta, e Stefanelli. “Chiudiamo l’andata con una buona prestazione: In 11 partite sono andati a segno 16 giocatrici su 19, questo dato vuol dire tanto. Oggi ringraziamo particolarmente Amadeo e Stefanelli che questa mattina hanno preso un treno alle 6:00 dalle Marche per essere presenti nonostante la gara con l’ultima in classifica, anche questo dice molto sulla mentalità di queste ragazze”.

ECCELLENZA – C.S.I – 12° andata
Monnet Xenia Sport – Pol. Carugate: rinviata
Idrostar – Osg 2001: 4 – 2
Settimo Calcio – Resurrezione: 4 – 2
Baranzatese – Olimpia Riozzo: 2 – 0
La Traccia – OSM Veduggio: 
San Rocco – Pro Vigevano Suardese: rinviata
SLV – Bresso: rinviata
Atletico alveare – Franco Scarioni: rinviata

OPEN A – C.S.I. – 11° andata
girone B (link)
girone A

Don Bosco Carugate – Asosc Melzo: 1 – 1
APO Vedano – Hockey Cernusco Bianco: rinviata
Nuova Amatese – Muggiò: 1 – 0
Vaprio – Sporting Club Cinisello: 6 – 2

Non è stata certo la serata fortunata per il Don Bosco Carugate, che dopo aver dominato per 40 minuti di gara, concedendo in due tempi solo 2 occasioni alle avversarie, non porta comunque a casa i tre punti. Nel primo tempo l’ Asosc Melzo di mister Cascione non è pervenuto a tabellino, se non per un paio di incursioni concluse con tiri da lontano imprecisi e non pericolosi. Dall’altro lato invece, Stirati ci ha provato in tutti i modi ma sia il portiere che la traversa le hanno negato la gioia della rete. Il Carugate domina la prima frazione con continue azioni d’attacco poco precise in fase finale ma tutte pericolosissime, e mantiene il pallino del gioco chiudendo le avversarie nella loro metà campo. La ripresa presenta un copione simile, se non che la squadra di coach Cascione alza la testa e prova ad impensierire le avversarie. In 40 minuti ne escono due tiri da lontano, uno da brivido molto molto vicino al palo. Nell’altra metà campo invece, il Don Bosco continua la sua gara giocando bene e sbagliando tanto sotto porta. Il goal è nell’aria però: Varisco dalla difesa lancia lungo, Magni stoppa e serve Lamperti che apre subito in fascia per Canevari, la quale infila con un preciso diagonale. Anche nei minuti successivi è un monologo carugatese, sebbene il Melzo provi a scendere qualche volta di più in attacco, pur senza tirare. Un uno-due tra Magni e Lamperti porta questa davanti al portiere da sola, ma è il palo a respingere il pallone. Ecco allora che si arriva alla fine, al 2° minuto di recupero: una palla del Melzo crossata in mezzo all’area, trova sul secondo palo indisturbata l’accorrente Mangiarotti, che sulla linea di porta non fa altro che accompagnare in porta il pallone. Non c’è tempo nemmeno per riprendere a giocare. Finisce 1 a 1.

OPEN B –  C.S.I. – 11° andata
girone A (link)
girone B (link)

girone D (link)

girone C
HSM – ASO Cernusco Rosa: 6 – 0
Pol Dugnano – Rodanese: rinviata
Circolo Acli Lambrate – Oratorio Bornago: rinviata

Hockey Cernusco Rosso – S. Albino – S. Damiano: rinviata
Spazio A Calcio - San Marco OSF: rinviata

Loro sono molto forti, e di certo non è contro di loro che dobbiamo fare il nostro campionato“. E’ chiaro Andrea Canzi, coach dell’ ASO Cernusco Rosa nel commentare il 6 a 0 subito contro l’ HSM. La partita non è mai iniziata per le cernuschesi, che nei primi 5 minuti sono andate sotto di 3 reti e da lì non sono mai più entrate davvero in campo, doppiate in ogni reparto. guardando il bicchiere mezzo pieno, il match è stata occasione per le ragazze con meno minuti nelle gambe, di entrare e farsi sia le ossa che il fiato, in vista della ripresa della stagione a gennaio, che ripartirà con il derby, gara particolarmente sentita.

Ringraziamo il sito Azzurragirls per la collaborazione.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »