fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
CASTEL

BASKET FEMMINILE A2
LA CASTEL CARUGATE AFFONDA A CASTELNUOVO SCRIVIA

nov 9 • basket femminile, Home, SportNessun commento

Non accenna a finire il periodo nero delle biancoazzurre, sconfitte in casa dell’EcoProgram per 78-58 in una gara dal copione già visto spesso in questa prima parte di campionato. Approccio sbagliato, infortuni e soprattutto una difesa non all’altezza stanno segnando profondamente la stagione delle carugatesi, chiamate a invertire la rotta prima che la situazione di classifica si faccia disperata.

Le assenze di Beretta e Stabile riducono al minimo le mosse a disposizione di coach Re, che schiera in campo un quintetto composto dal play Laura Rossi accanto alla quale si muovono Manzini, Colli, Albano e Correal per provare a contrastare la squadra più in forma del momento, reduce da tre vittorie consecutive che l’hanno proiettata al secondo posto in classifica.

I primi minuti sono ancora una volta un incubo: il play alessandrino Rosso colpisce subito dall’arco e poi detta alle compagne ritmi insostenibili per la Castel. Le padrone di casa vanno a segno da tutte le posizioni e i primi cinque canestri portano la firma di cinque giocatrici diverse. Sul fronte biancoazzurro, invece, tutta la produzione offensiva si risolve nelle triple di Manzini e nelle mani della solita Correal (28 punti con tiri da sotto, dalla media e da tre punti).

Alla fine del primo quarto la distanza tra le due formazioni ha superato la doppia cifra (22-11) e per quel che si vede sul parquet sembra già incolmabile. Alla ripresa del gioco coach Re le prova tutte: difesa a uomo, zona pari, zona dispari, quintetto piccolo, tre lunghe, ma nulla può arginare la furia delle padrone di casa. Solo nel finale l’attacco biancoazzurro riesce a limitare il passivo e ad andare al riposo su un comunque inappellabile 45-29.

Nei restanti venti minuti l’inerzia della gara rimane invariata. L’EcoProgram trova persino le forze per accelerare e accrescere il proprio vantaggio fino al massimo vantaggio (+29) raggiunto nelle prime battute del quarto quarto (72-43). Gli ultimi minuti sono soltanto una formalità, utile a fissare il tabellino sul definitivo 78-58 che significa quinta sconfitta in cinque giornate.

Sabato 12 novembre le carugatesi sono attese da un’altra trasferta, questa volta a Cagliari. Le sarde non stanno attraversando un grande periodo (una vittoria e quattro sconfitte il bilancio per la Virtus) e tutto lascia presagire una battaglia senza esclusione di colpi alla ricerca di punti salvezza. Nel frattempo il Consiglio Direttivo della Castel ha incaricato il DS Ganguzza di tornare sul mercato per rinforzare l’organico con un paio di atlete che possano migliorare la fase difensiva (ottanta punti di media subiti sono un’enormità) e sostenere l’isolata Correal in attacco.

GIORGIO BACCHIEGA

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »