fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
POVERTA

MARTESANA
ARRIVA IL CONTRIBUTO STATALE PER IL SOSTEGNO ECONOMICO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’

ott 4 • Cronaca, Home, TerritorioNessun commento

Dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è arrivato un nuovo strumento per contrastare la povertà.

È stato attivato il 2 settembre 2016 il SIA (Sostegno per l’Inclusione Attiva), il cui scopo è quello di dare assistenza ai nuclei familiari che si trovano in un momento critico, in modo che possano riacquistare la propria autonomia. Il progetto, per ora sperimentato solo nelle grandi città d’Italia, è finalmente esteso a tutto il territorio nazionale.

Il fondo statale di 750 milioni di euro permetterà alle famiglie dotate dei requisiti necessari (qui) di ottenere una carta di pagamento elettronica, rilasciata da Poste Italiane, sulla quale sarà caricato un contributo economico mensile, che può variare dagli 80 ai 400 euro. Questa somma, che varia in base al numero dei componenti del nucleo, potrà essere spesa in supermercati, alimentari, farmacie e parafarmacie, negli uffici postali per il pagamento delle bollette e dà diritto ad uno sconto del 5% nei negozi e nelle farmacie convenzionate.

Un piccolo aiuto contro la povertà delle famiglie in difficoltà. Chi può richiederla? E come? Destinatari del progetto sono i nuclei familiari (italiani, comunitari o stranieri con permesso di soggiorno di lungo periodo) con un ISEE inferiore o pari a 3000 euro, che abbiano tra i loro componenti almeno un minorenne, un figlio con disabilità o una donna in gravidanza. Rivolgendosi ai propri Comuni potranno aderire ad un progetto personalizzato, che permetterà loro di entrare in un sistema integrato di interventi per l’attivazione sociale e lavorativa. Le domande consegnate ai Servizi Sociali del proprio Comune, verranno girate all’INPS che, in quanto soggetto attuatore del progetto, ha il compito di determinare chi potrà accedere al SIA. Questo il modulo che dovrà essere compilato.

Il governo fa sapere che questo è solo uno degli strumenti possibili per avviare un percorso di inclusione sociale. Si è infatti in attesa che si completi l’iter parlamentare e il successivo percorso attuativo della Legge delega per il contrasto alla povertà, che introdurrà il Reddito di inclusione: il SIA si configura come una “misura ponte” che ne anticipa alcuni elementi essenziali. “A partire dal 2017 la legge di Stabilità destina stabilmente 1 miliardo di euro al Fondo per la lotta alla povertà e all’esclusione sociale per l’attuazione del Piano nazionale di lotta alla povertà e, in particolare, per la definizione del Reddito di inclusione –si legge sul sito istituzionale- Ulteriori risorse alimenteranno il Fondo a partire dal 2017 grazie ad un riordino dei trattamenti esistenti, da attuare secondo i criteri fissati dal Disegno di legge delega in materia di contrasto alla povertà, riordino delle prestazioni e sistema degli interventi e dei servizi sociali approvato in prima lettura dalla Camera dei Deputati il 14 luglio 2016”.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito del ministero oppure i siti ufficiali dei comuni di residenza.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »