fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
LOGOPERCALCIOFEMMINILE02

CALCIO FEMMINILE
SI APRE ANCHE IL CAMPIONATO DI ECCELLENZA. 3 VITTORIE E 1 PARI IN MARTESANA

set 25 • Calcio in rosa, Home, SportNessun commento

Si apre la stagione anche per il campionato di Eccellenza C.S.I., in attesa che si aprano le danze anche per Open A e Open B, con una crescita in termini numerici per le formazioni femminili della Martesana impegnati sui campi da calcio. Ringraziamo già da ora Matteo Lattuada e il portale Azzuragirls per le collaborazione costante ormai dal primo anno di rubrica. Sul suo sito potrete seguire anche tute le info su Coppe e recuperi.

SERIE D – 2° andata
girone A
Fulgor Segrate – Afforese: 1 – 1
Bareggio S. Martino – MGM Calcio ASD: NP
Ceresium Bisustum – San Zeno: NP 
 Cosio Valtellino – Ossona: NP
Novedrate – Mortara: NP
Pontese – Circolo Giovanili Bresso: NP
Alto Verbano: riposa

E’ una buonissima prova quella messa in campo dalla Fulgor Segrate, che paga troppo cara una deviazione sfortunata. Il goal del momentaneo svantaggio per le ragazze di coach Masi, viene infatti da una deviazione del Direttore di Gara, che con alcolica lancia involontariamente a campo aperto l’attaccante avversario, che solo davanti alla porta non sbaglia. Nonostante lo 0 a 1, sono le segnatesi a fare il gioco, a tenere in mano la partita sempre schiacciando le avversarie nella loro metà campo e raccogliendo poco rispetto a quanto creato, con anche la sfortuna di colpire un legno. “Una partita un po’ assurda dove loro hanno fatto un solo tiro in porta e dove l’asti l’ha fatto addirittura l’arbitro -ha spiegato coach Masi- Il nostro portiere non ha mai parato mentre il loro è stato migliore in campo. Rispetto alla partita disastrosa della domenica prima c’è stato un forte riscatto della squadra e meritavano sicuramente i tre punti”. Invece del punteggio pieno dunque, arriva solo un pareggio, giunto con uno splendido goal del terzino Fedegari con un diagonale dalla sinistra. L’assedio della Fulgor nella metà campo avversaria non ha sortito altro purtroppo, ma c’è tanto materiale buono su cui ostruire il proseguo di stagione.

girone B
Speranza Agrate . Globo Calcio: 8 -0
Nuova Frontiera – Mario Bettinzoli: 7 – 1
Mantova Calcio B – Monterosso: 0 – 0
Solleoni Marcolini – Crema 1908: NP
US Flero – Academy Montorfano Rovato: NP
Biancorosse Piacenza 10 – Mantova Calcio: NP
Vine Ronchese – Boltiere: NP

Cosa succede se si affrontano una squadra al suo primo anno nel calcio, contro una squadra ormai veterana, che arriva da due anni in Serie C e con una storia importante alle spalle ? Bhè, succede che le esperte giocatrici della Speranza Agrate, travolgono per 8 a 0 le neofite del Globo Calcio, mettendo a segno 4 reti per tempo, e lasciando completamente disoccupata Ambrosoni tra i pali. L’assedio delle padrone di casa parte già al 10° con Gervasoni che si ripete al 29°. Al 32° Castelli cala il tris e suggella una prestazione da migliore in campo assoluta per mole di gioco prodotta, assi e concretezza in mezzo al campo. E’ suo anche il 4 a 0 al 43°. Nella ripresa, al 5° minuto le ragazze di coach Brambilla ne hanno fatti altri due con Mauri prima e Viganò poi. A chiudere i conti ci pensano SpreaficoBiffi in un match che non ha potuto dare grandi spunti sulla condizione delle brianzole, che hanno risposto bene ad un impegno che ha però richiesto poco sforzo.

E’ goleada anche in quel di Bellinzago, dove il Nuova Frontiera mette ko le avversarie con un secco 7 a 1. Eppure le premesse potevano far pensare ad una car difficile, con il Capitan Menni costretta a mettersi i guantoni per sostituire il portiere titolare fuori per provvedimenti disciplinari. Finisce 4 a 1 il primo tempo, con goal di Amadeo (doppietta), Rossi e Motta. Nella ripresa poi, arriva il terzo goal di Amadeo, il secondo di Rossi e la rete di Coen che chiude i conti e fa registrare anche un palo preso. “Buona gara da parte di tutte, però dobbiamo ancora crescere molto sulla gestione dei ritmi e del pallone durante la partita -ha spiegato coach Stroppa- E’ una vittoria importante vista la mancanza del portiere, ma complimenti alle ragazze, che continuano a stupirmi in positivo settimana dopo settimana”.

ECCELLENZA C.S.I – 1° andata
Pol. Carugate – OSM Veduggio: 1 – 0
San Rocco – Settimo Calcio: 5 – 2
Bresso – Baranzatese: 2 – 1
Olimpia Riozzo – Pro Vigevano Suardese: rinviata
SLV – OSG 2001: 4 – 2
Atl. Alveare – Idrostar: 1 – 1
Monnet Xenia Sport – Franco Scarioni: 3 – 5

Le ragazze di coach Caniglia si presentano alla prima di campionato con una preparazione atletica alle spalle di grande impatto, con allenamenti quasi ogni giorno e un mini ritiro di due giorni in alta quota. Ne risulta che, se le gambe sono impallate e l’inizio è un po’ confuso, ne viene fuori lo stesso una buona prestazione: “La prima partita di campionato è sempre difficile da affrontare sia sotto l’aspetto della mentalità che della prestazione tecnico fisica -ha spiegato mister Caniglia- Abbiamo sofferto molte situazioni difficili in cui però l’esperienza ed un pizzico di fortuna ci hanno aiutato. Fare i tre punti era importante ed è ciò che abbiamo fatto, il lavoro è lungo, siamo sulla strada giusta”. Il goal vittoria arriva nel secondo tempo con Caffulli, dopo un match in cui le ragazze della Poli hanno sperimentato anche uno schema nuovo sul quale devono ancora prendere tutte le misure. Il tempo c’è, e la squadra potrà dare del filo da torcere alle avversarie.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »