fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
LOGOPERCALCIOFEMMINILE02

CALCIO FEMMINILE
RICOMINCIA LA SERIE D CON 3 SQUADRE IN CAMPO PER LA MARTESANA

set 18 • Calcio in rosa, Home, SportNessun commento

C’è la Speranza Agrate, retrocessa dalla serie C, c’è la Fulgor Segrate con nuovo mister e tanti nuovi innesti, e il Nuova Frontiera di Bellinzago, nella stessa condizione del Segrate. Oggi sono scese in campo per la 1° giornata di andata, ed è andata così.

SERIE D – 1° andata
girone A
Mortara – Fulgor Segrate: 3 – 0
Afforese – Ceresium Bisustum: NP
Circ. Giovanile Bresso – Alto Verbano: NP 
MGM Calcio ASD – Novedrate: NP
Ossola – Pontese: 
S. Zeno – Cosio Valtellino: NP
Bareggio S. Martino: riposa

E’ stata una mezza rivoluzione quella operata in casa della Fulgor Segrate. Mister nuovo soprattutto, c’è Elia Masi ora in panchina al posto di coach Carmen Zicolella. Con lui è arrivato un gruppo nutrito di ex Bocconi, gloriosa società di serie A che ha chiuso i battenti. La prima partita del nuovo corso però, è gia da dimenticare a partire dal primo tempo, che vede le ragazze della Fulgor sotto di 3 reti e con un atteggiamento difensivo completamente da rivedere. Una svirgolata e due goal in contropiede puniscono le segratesi, che nel corso della ripresa provano ad aggiustare il tiro. “Abbiamo cercato con qualche cambio e qualche indicazione, di risistemare l’assetto -ha spiegato mister Masi- ma ormai il risultato non era recuperabile, era troppo tardi. Peccato perché abbiamo fuori tre giocatrici molto forti”. Il campionato è solo alla prima giornata comunque, ed è ancora tutto da giocarsi.

girone B
Crema 1908 – Speranza Agrate: 0 – 4
Globo Calcio – Nuova Frontiera: 2 – 3
academy Montorfano Rovato – Vibe Ronchese: NP
Boltiere – Solleoni Marcolini: NP
Mantova Calcio – US Flero: 3 – 0
Mario Bettinzoli – Mantova Calcio B: 5 – 0
Monterosso – Biancorosse Piacenza 10: NP

Parte bene la Speranza Agrate, che ritorna in Serie D dopo la parentesi in C di due anni. Confermato in panchina mister Brambilla, che aveva preso la quadra nella seconda parte dello scorso campionato. Dello storico organico sono rimaste poche giocatrici, ma molte sono le giovani all’esordio cresciute nel forte settore giovanile, e importanti sono i nuovi innesti provenienti da Lissone e non solo. Nella prima partita parte subito alla grande capitan Biffi, che sigla l’ 1 a 0 su rigore. Ma è tutta la squadra che gioca bene e produce bel calcio. Tantissime le azioni sprecate davanti al portiere, ma al 28° del primo tempo, Tavola, neo acquisto, dal limite dell’area sigla il raddoppio. La ripresa vede l’esordio della giovanissima Astrea Boldrini e già al 7° l’Agrate fa la terza rete, firmata da Mauri ben lanciata da Biffi. A chiudere i conti ci pensa Gervasoni in area sugli sviluppi di un corner. 

“Era importante portare a casa i primi tre punti e lo abbiamo fatto”. E’ soddisfatto mister Stroppa dopo la prima partita del Nuova Frontiera“La gara è stata quasi sempre sotto controllo -continua- e se noi abbiamo concretizzato solo tre occasioni sulle innumerevoli palle goal create, al nostro avversario va dato il merito di essere riusciti a segnare due reti sulle nostre uniche tre disattenzioni”.  In effetti le ragazze di Bellinzago si presentano spesso e volentieri in area avversaria, e la prima a trovare il goal è Vaccarone al 2° minuto, cui segue il raddoppio su calcio di rigore procurato da Pane e messo a segno da Menni al quarto d’ora. Il primo tempo si chiude però sul 2 a 1 con le avversarie che accorciano. Ma è un miraggio la rimonta e nel secondo tempo, sebbene più confuso perché le ragazze di Stroppa faticavano a trovare i tempi giusti, continua a macinare gioco il Nuova Frontiera, che ritorna al goal con Amadeo, che sigla una rete meravigliosa seminando panico tra la difesa. Il definitivo 3 a 2 arriva al 91°.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »