fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
MAGGIONI02

CARUGATE
UNIONE COMUNI E CAROSELLO: CAMBIO ROTTA DI MAGGIONI, MA CON DELLE APERTURE

lug 24 • Cronaca, Home, Politica e AmministrativaNessun commento

Rinnovamento, cambiamento. La nuova amministrazione Maggioni ha predicato questo in campagna elettorale, un’inversione di rotta rispetto al passato. Nel secondo consiglio comunale del prossimo giovedì 28 luglio (20.30 sala consiliare), all’ordine del giorno balzano subito due punti che segnano un confine con la Giunta Gravina.

Oltre agli equilibri di bilancio e alla presentazione delle linee programmatiche, che mettono già molta carne la fuoco, la squadra del neo sindaco propone al consiglio di revocare le delibere con le quali il governo cittadino passato, ha stabilito nel 2016 di conferire all’Unione dei Comuni la gestione dei servizi sociali, e nel 2014 di approvare l’atto di indirizzo relativo al progetto di ampliamento di Carosello proposto dalla proprietà, Eurocommercial Properties Italia.

Carosello e Unione dei Comuni erano i punti sui quali ProCarugate dai banchi del’opposizione, aveva fatto un’aspra guerra all’allora primo cittadino Gravina, trovandosi per altro in sintonia con parte dell’attuale minoranza, soprattutto con la Lega Nord di Roberta Ronchi. Dalle parole ai fatti ? In parte.

Dal fronte Lega si aspettavano scelte più nette di Maggioni sulle due tematiche: uscita immediata dall’Unione e blocco del progetto di ampliamento del centro commerciale. In realtà le due posizioni dell’amministrazione contengono sfumature non indifferenti. Sull’Unione, la posizione della Giunta è già stata resa nota giorni fa: “Ribadisco che pur essendo contrari all’Unione, ormai ci troviamo inseriti in questo processo, e prima di uscirne vogliamo cercare di capire se si può ricavare qualcosa di davvero buono per i cittadini -ha sottolineato il sindaco Luca Maggioni- Una cosa però è certa: non si può affidare a questo organo la gestione di un comparto così delicato, particolare, e anche tra i più costosi per le casse di un’amministrazione, come è quello dei servizi sociali. Chiaro il primo cittadino, che ringrazia i colleghi che stanno su posizioni opposte, come Comincini, Rusnati e Stucchiper la disponibile e proficua collaborazione con cui stiamo lavorando” .

Sul versante Carosello la vicenda si fa più complessa. Come voteranno le opposizioni alla revoca proposta dalla maggioranza ? Lega Nord e Carugate In Movimento si erano già seduti allo stesso tavolo con ProCarugate per avversare il progetto espansionistico, ma con una condizione: senza se e senza ma. Non è la stessa cosa per la squadra di Maggioni, che anche da opposizione aveva sempre ribadito un concetto: “Non siamo contrari a prescindere“. Ecco allora la concretizzazione di questo pensiero: ritirare l’atto di indirizzo, con la riserva di prendere in considerazione, nel caso arrivasse, una nuova richiesta da parte della proprietà.

E’ lecito pensare che Eurocommercial non si fermerà certo davanti ad un’eventuale approvazione della revoca, e che per tanto tornerà a bussare al civico 4 di via XX Settembre: “Viabilità e un concreto ed esplicitato ritorno per Carugate, sono cose imprescindibili per qualsiasi progetto futuro, nel caso ne arrivassero altri -ha spiegato Maggioni- Per adesso chiederemo al consiglio di revocare la scelta passata, se poi verranno formulate altre proposte, allora coinvolgeremo la cittadinanza in un gran processo decisionale e informativo, perché se una cosa criticavamo della vecchia Giunta su questo argomento, era proprio la mal gestione della vicenda, la non informazione e il mancato coinvolgimento della città”.

Chiusura totale dunque no, ostracismo nemmeno. La strada dell’Unione dei Comuni resta al momento aperta con la volontà di cambiarla da dentro se possibile, e il percorso verso l’ampliamento del Centro Commerciale Carosello, potrebbe solamente subire uno stop per poi cambiare parzialmente direzione. Tutto è in gioco dunque, si vedrà in consiglio come giudicheranno queste posizioni gli ex alleati.

 

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »