fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
FRIDA KAHLO

BRUGHERIO
ARTE, FILOSOFIA E UNA CONFERENZA SULL’ESPERIENZA PITTORICA DI FRIDA KAHLO

mag 24 • Arte, Cultura e Spettacolo, Eventi e Appuntamenti, HomeNessun commento

Si parte da una pittrice, in questi caso Frida Kahlo che ha affermato : “La vita insiste per essere mia amica e il destino mio nemico” per  costruire la  conferenza “Principi di Antropologia Biologica”, organizzata dall’associazione Sub Rosa, con il patrocinio del Comune di Brugherio per  sabato 25 maggio ore 15 in sala consiliare.

Ne parlano  Anna Torterolo e Fernando Brivio e Francesco Pelizzoni, di Sub Rosa, con il compito di spiegare come che l’antropologia, oggigiorno si declina  nel ricercare i caratteri fisici, socio-culturali, etnici, linguistici, filosofici e religiosi dell’Essere Umano.

Sub Rosa, associazione/fondazione di arte e poesia, nasce nel 2000,  e grazie alla  ricerca nell’arte, nella filosofia e nella scienza focalizza lo studio dell’evoluzione, o meglio, della trasformazione, la genetica delle popolazioni e dei singoli individui, e le basi biologiche del comportamento che esplorano il campo squisitamente biologico della vita. In sostanza  Sub Rosa  vorrebbe aprire la conoscenza scientifica verso un nuovo orizzonte, in cammino attraverso il linguaggio del corpo, le sue operazioni che mediano la natura della materia e le tensioni dello spirito.

E qui entra in gioco  Frida Kahlo perché secondo l’associazione: “Accompagna più che mai il nostro pensiero, la nostra intenzione. La sua vita non hai mai ammesso eccezioni di normalità, perché ogni istante per Frida è stato un atto semplice di sublimazione della vita, pur così a lei ostile”. Ma chi era veramente Frida Kahlo, la pittrice messicana cui è dedicata questa conferenza?  «Era una donna con disabilità che affrontò la sua difficile condizione opponendosi alla sorte avversa, riuscendo a trasformare l’immobilità in opportunità artistica e successivamente a trasformare la sofferenza in arte». Così viene descritta da Silvia  Cutrera presidentessa dell’AVI di Roma – Agenzia per la Vita Indipendente – impegnata da anni in iniziative a tutela dei diritti delle presone con disabilità.

Alla nascita Frida è affetta da spina bifida; fin dall’adolescenza manifesta talento artistico ed uno spirito indipendente e passionale, riluttante verso ogni convenzione sociale. Nei suoi ritratti raffigura molto spesso gli aspetti drammatici della sua vita, il maggiore dei quali è il grave incidente di cui rimane vittima nel 1925 mentre viaggia su un autobus e a causa del quale riporta la frattura del bacino. I postumi di quell’incidente influenzeranno la sua salute per il resto della  la vita, ma non la sua tensione morale. Frida si dedica con passione alla pittura e nonostante il dolore fisico e psichico dei postumi dell’incidente, continua ad essere la ragazza ribelle, curiosa, vivace e anticonformista .

L’ingresso è libero.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »