fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
emozionando

COLOGNO
IL CITTADINO DI DOMANI NASCE ANCHE DALLA CONSAPEVOLEZZA DELLE PROPRIE EMOZIONI

mar 17 • Home, SaluteNessun commento

Spesso quando si parla di dipendenze e prevenzione, si pensa, giustamente, ad azioni concrete per sanare e previene il disagio sociale soprattutto tra i giovani, affinché non si cerchi in comportamenti pericolosi una via di fuga da un contesto duro da vivere e sopportare. Il comune di Cologno in collaborazione con la Onlus Associazione Italiana contro la Diffusione delle Dipendenze (A.I.D.D.), ha scelto di riflettere sulle esigenze dei minori e sulle strategie educative, con un approccio particolare che parte dalle emozioni.

“Emozionando”, è proprio il titolo del ciclo di incontri-conferenze che partiranno da oggi 17 marzo alle ore 21.00 in Sala Pertini di Villa Casati, e che metteranno al centro delle riflessioni con i cittadini, soprattutto con genitori, nonni, zii, adulti che si relazionano quotidianamente con i minori, le emozioni, le sensazioni, i sentimenti, motori trainanti nella formazione dell’individuo, nel suo mondo di essere persona nel mondo, nel suo atteggiamento verso il prossimo e la società. Si partirà questa sera con una riflessione sulla vita delle emozioni, dai primi giorni di formazione del feto nell’utero materno, sino alle più recenti sfumature e studi relativi al mondo interiore. Relatrice della serata sarà Manuela Ponti, Psicologa e Psicoterapeuta.

“Essere consapevoli del proprio mondo emotivo, essere capaci di gestirlo per poi capire le emozioni altrui è la base dello sviluppo dell’intelligenza emotiva oggi più che mai necessaria – afferma Dania Perego, assessore ai Servizi Culturali ed Educativi- è per questo che il comune ha deciso di dare il via a un percorso rivolto a tutti i cittadini ma con particolare attenzione a genitori e insegnanti con l’obiettivo di costruire una società sempre più equilibrata”.

Partire dalle emozioni per costruire cittadini del domani insomma. E’ anche questo il percorso che si snoderà negli appuntamenti a seguire, che toccheranno il mondo delle sensazioni, della capacità che ognuno ha di esprimerle e descriverle a parole, e delle dinamiche che portano ad atteggiamenti di bullismo (giovedì 31 marzo ore 21.00 Sala Pertini con la Pedagogista Patrizia Riccò). Relatori esperti si addentreranno poi tra le relazioni che crescono in ambito familiare, soprattutto nel delicato rapporto genitori – figli (14 aprile ore 21.00 sala Pertini con la Psicologa Cristina Ferrario). In conclusione, il ciclo di incontri entrerà nello specifico, sviscerando tematiche complesse come la formazione di un immaginario comune, di una percezione comune di benessere e società e di conseguente rispetto delle regole comunitarie (28 aprile ore 21.00 Sala Pertini, con tutte le relatrici che hanno tenuto gli incontri precedenti).

Un interessante ed innovativo approccio dunque, con il quale la Onlus A.I.D.D. nata nel 1977 da un’idea congiunta di Rotary e Lions, lavora da tempo all’interno di un percorso che porta avanti dagli anni “70 e arriva sino ad oggi, con al centro sempre la parola chiave: prevenzione, declinata soprattutto nel mondo dei giovani e delle dipendenze in generale.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »