fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
acquedottocaru

CARUGATE
STORIA, IMMAGINI E RACCONTI NEL LIBRO SULL’ACQUEDOTTO FIRMATO DAL PROFESSOR RONCHI

mar 4 • Arte, Cultura e Spettacolo, HomeNessun commento

12742678_1033981463324574_6265094501317327574_n

Carugate non è una città di alti palazzi, ma il suo “skyline” è reso inconfondibile da un particolare: si tratta della torre dell’acquedotto, da quasi un secolo uno dei simboli della storia del comune, nel tempo anche fonte di polemiche e controversie.

Proprio di questo monumento tratta l’ultimo libro del Professor Francesco Ronchi dal titolo “Torre acqua”, che sarà distribuito come supplemento del periodico comunale “Vivere a Carugate” in occasione della sua presentazione ufficiale il 28 aprile all’auditorium della BCC. La pubblicazione e distribuzione del testo potrebbe essere considerata come un ultimo segno in ambito culturale che il Sindaco Gravina vuole lasciare ai suoi cittadini, visto che per questo progetto l’amministrazione, sponsor unico, ha investito quasi 10mila euro per un totale di 3000 copie. 

Il libro, che si compone di 4 capitoli, ripercorre la storia della costruzione dell’acquedotto nel periodo del fascismo, strettamente legata a quella della vicina scuola- spiega il Professor Ronchi- Graficamente si tratta di un volume molto curato e illustrato, con numerose immagini dall’archivio storico comunale, oltre a storie e testimonianze. Dopo una lunga premessa dedicata al concetto di acquedotto, con particolare attenzione sulla questione dello smaltimento delle acque reflue, il libro prosegue con la descrizione e la storia di pozzi e rogge, destinati rispettivamente all’acquisizione dell’acqua per le persone e per la coltivazione dei campi. Vengono quindi raccontate tutte le vicende fino all’inaugurazione dell’acquedotto del 1938”.

Schermata 2016-03-04 alle 07.54.19

Diverse le chicche che riserva “Torre acqua”, dal ritrovamento di un documento datato 1865, risalente al Regno d’Italia, relativo alla prima inchiesta sanitaria sulle acque reflue e sul lavoro delle lavandaie, fino alla dimostrazione della verosimiglianza di una leggenda ottocentesca carugatese, secondo laquale un re si sarebbe fermato a bere ad un pozzo del paese e, avendo trovato l’acqua particolarmente buona, sarebbe tornato per farne scorta.

Attraverso la storia dell’acquedotto viene ripercorso quasi un secolo di vita della città, e l’opera arriva proprio dopo altre dello stesso autore relative a differenti periodi storici. “Diverse sono state le mie collaborazioni precedenti con il Comune -racconta Ronchi- Dall’opuscolo storico sulla cappella e sulla famiglia Riva sino ai due libri “Sindaco patriota”, su Benigno Giulini, e la sua continuazione ideale relativa ai protagonisti del risorgimento a Carugate,1861 e dintorni”, scritto in occasione del 150esimo d’Italia”.

La biblioteca di opere su Carugate andrà quindi preso ad arricchirsi grazie a questa nuova creazione del Professor Ronchi che, insieme all’amministrazione, ha cercato di ricostruire un pezzo di memoria della città attraverso la storia un suo importante monumento.

senza-titolo-2

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »