fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
SEGRATECONFE02

SEGRATE
IL 2015 DELLA POLIZIA LOCALE: GRANDE PRESENZA SUL TERRITORIO, E PER IL FUTURO PIU’ SICUREZZA E VIDEOCAMERE

feb 11 • Cronaca, Home, Politica e AmministrativaNessun commento

Sicurezza a Segrate: questo l’argomento cardine della conferenza stampa che il sindaco Paolo Micheli ha tenuto nella mattinata di lunedì 8 febbraio insieme al Comandante della Polizia Locale Lorenzo Giona e il Coordinatore della Protezione Civile Nunzio Brognoli. Durante il momento di incontro con i giornalisti e la città, tenutosi presso il Comando di Polizia in piazza 9 Novembre, l’amministrazione ha avuto modo di fare il punto sugli obiettivi raggiunti nel corso dell’anno appena concluso e quelli che invece Segrate si pone per il 2016.

È stato il primo cittadino ad aprire la conferenza stampa, sottolineando l’importanza di un tale momento, che sarà riproposto più volte durante gli anni della sua Giunta.

Gli obiettivi raggiunti: qualche dato
Il Comandante della Polizia Locale Giona si è fatto carico di presentare ai presenti qualche dato importante sull’attività svolta durante il 2015. Sono numeri importanti quelli della sicurezza a Segrate, con 5.051 ore di pattugliamento, 255.183 chilometri percorsi dalle pattuglie e 14.718 richieste di intervento pervenute al Comando.

La Polizia è stata presente grazie al ruolo determinante dei vigili di quartiere ora attivi sul territorio, nei quartieri Milano 2, Redecesio e Segrate, ai quali presto se ne aggiungeranno altri. “Entro fine febbraio un quarto agente di quartiere sarà attivo a Novegro e San Felice. Confidiamo di poter mettere in servizio quanto prima anche un quinto vigile per la copertura con una risorsa dedicata di ciascuna delle due frazioni” ha spiegato Giona. Gli agenti della Polizia Locale hanno anche svolto servizio nelle scuole, con presidi davanti agli istituti e attraverso le ore di educazione stradale con i bambini delle scuole dell’infanzia e della scuola primaria di primo grado, per un totale di 50 classi coinvolte.

Capitolo a sé è quello sulla spinosa questione multe, che come ha spiegato lo stesso Comandante, sono arrivate in città per lo più per sosta vietata, con 5000 sanzioni sul totale di 5.820 contravvenzioni. Parlando di incidenti invece, il trand non sembra in diminuzione (ancora circa 250 sinistri), con Cassanese, Rivoltana e Via Morandi, sempre sul podio in negativo.  Ruolo importante nel 2015 lo ha giocato anche l’attività di monitoraggio svolta dalla Polizia Locale, meticolosa nei controlli delle licenze commerciali, nelle verifiche del settore ecologia e ambiente e in quello edilizio.

Gli obiettivi per il futuro: la parola al Sindaco
Tra gli obiettivi a breve e medio termine, Micheli ha indicato l’attivazione dell’Osservatorio sulla Sicurezza entro la fine di questo mese. Si tratta di un tavolo di incontro e confronto fra istituzioni, forze dell’ordine e opinion leader del territorio, che avrà come scopo l’analisi delle problematiche specifiche di ogni quartiere per la progettazione e attuazione di interventi mirati. Si sa che Segrate è composta da molte realtà, ognuna delle quali necessita di attenzioni diverse dalle altre, come sottolineato anche dalla “Mappa dei rischi”.

Altro obiettivo dell’amministrazione è l’incremento del sistema di video sorveglianza della città, al momento realizzato grazie a 104 telecamere attive tra San Felice, via Morandi, Segrate centro e Centroparco. “L’amministrazione punta al potenziamento del sistema di videosorveglianza del territorio per la tutela del patrimonio pubblico, la prevenzione e la repressione di attività illecite, il controllo e il miglioramento della viabilità -ha concluso Micheli- Di prossima realizzazione è il rafforzamento del sistema di video sorveglianza a Redecesio, Lavanderie, comprendendo la nuova area commerciale di via Lambretta, via Fratelli Cervi e Milano 2, andando a connettersi con le telecamere installate nel quartiere. L’obiettivo finale è avere entro il 2018 Segrate interamente cablata e telecamere in tutti i quartieri”.

Riduzione dei rischi e video sorveglianza: questi i principali progetti in cantiere per la sicurezza di Segrate, ai quali andranno ad aggiungersi anche corsi di autodifesa gratuiti e l’attuazione di una convenzione con la Polizia Locale di Milano per una collaborazione sulle aree condivise da entrambe le città, come Idroscalo, Linate e San Raffaele.

SEGRTECONFE

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »