fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
calciofemminile

CALCIO FEMMINILE 19° EPISODIO
QUALCUNA STENTA A RIPARTIRE NEL 2016, ALTRE PROSEGUONO SPEDITE

feb 7 • Calcio in rosa, Home, SportNessun commento

E’ un 2016 difficile per alcune squadre della Martesana che stentano a ritrovare il giusto ritmo. Continuano invece bene alcune formazioni lanciate verso un finale di stagione che promette grandi emozioni e grandi lotte per il primato fino alla fine. E intanto settimana prossima ricomincia anche la Serie D. 

Serie C – 4° giornata di ritorno
Dreamers – Speranza Agrate: 4 – 3
Doverese – Academy Fanfulla: 0 – 0
Femminile Ausonia – Cortefranca: 0 – 2
Tabiago - Tradate Abbiate: 1 – 2
Fiammamonza – Riozzese: 0 – 0
Olimpia Paitone – Pontese: 3 – 0
Pieve 010 – Varedo: 5 – 0
Pro Lissone – Presezzo: non disputata
Voghera: riposa

E’ un inizio di 2016 che sarà destinato in un modo o nell’altro a tirare fuori il carattere della Speranza Agrate, ancora a zero punti nel nuovo anno. Anche oggi arriva una sconfitta anche se di misura e soprattuto dopo un match dal doppio volto. Se nel primo tempo la gara fosse finita 4 a 0 per le ragazze di Monti, nessuno avrebbe avuto nulla da dire. E invece… Andiamo con ordine. Nella prima mezz’ora è un assolo agratese di grande livello. Mauri, Biffi e un autorete, mettono il match sul 3 a 0, e a turno le giocatrici della Speranza fanno a gara a chi sbaglia di più sotto rete. Il risultato sembra andare stretto e le occasioni fioccano, ma nel momento migliore delle padrone di casa, ecco un uno-due micidiale delle ospiti, che al 42° e al 46° accorciano sul 3 a 2 e mandando in tilt le ragazze di Agrate. Nella ripresa dunque, le avversarie ci credono ed entrano in campo convinte di farcela sfruttando il contraccolpo della Speranza. Nemmeno a dirlo, due azioni ben orchestrate infilano per due volte la difesa casalinga, portando il risultato sul definitivo 3 a 4 per le ospiti.

Eccellenza – 15° giornata
Atletico Alveare – Polisportiva Carugate: 3 – 2
Settimo Calcio – OSM Veduggio: 3 – 3
Baranzatese – OSG 2001: 0 – 3
Bresso – UP Settimo: 2 – 2
Resurrezione – Real Crescenzago: rinviata
La Traccia – San Rocco: 2 – 0
Ausonia – San Giorgio Dergano: 7 – 0

Una partita che negli anni ha sempre rivestito un’importanza rilevante al di là della classifica, quella tra Alveare e Polisportiva Carugate, che non si sono mai viste benissimo. In trasferta e sotto una pioggia che ha condizionato per tutto il tempo la partita, la squadra di Caniglia esce sconfitta di misura, con un 3 a 2 che porta le firme di Guerra e Arosio per le carugatesi, che hanno sprecato molto davanti. La partita è stata per lunghi tratti in equilibrio con le squadre che si sono rincorse rispondendo colpo su colpo. Passa prima l’Alveare, ma subito Guerra ristabilisce le distanze, e la gioia carugatese raddoppia quando Arosio trova la rete del vantaggio. L’entusiasmo però dura poco come detto, e in un continuo rincorrersi ecco che le padrone di casa cambiano passo, e una volta ritrovata la parità sul 2 a 2, riescono a trovare la determinazione per infilare per la quarta volta la retroguardia della Poli, chiudendo sul definitivo 3 a 2. “Abbiamo sofferto condizioni di gioco che in altre situazioni avrebbero avuto esito diverso -ha detto coach Caniglia- e la sconfitta ci va stretta. Però, nel calcio è così, se sbagli tanto vieni punito, ma l’impegno è stato massimo da parte di tutte e ora dobbiamo continuare a lavorare così preparandoci per la prossima settimana”.

Open A – 14° giornata
Open A
SLV – Speranza Agrate: 4 – 4
Polis Senago – San Francesco Cesate: 1 – 2
Monnet Xenia Sport – Osl Sesto: 2 – 1
Real Cinisello – Desiano: rinviata

La Speranza Agrate trova un punto importante per la classifica, e lo fa in trasferta pareggiando 4 a 4 con una delle migliori formazioni del campionato. L’inizio delle ragazze di Pedroni è fulminante, con Biffi subito a segno. Ma la reazione delle padrone di casa lo è altrettanto, e due goal chiudono il primo tempo con la Speranza sotto di 1 rete. Si riprende il match sul 2 a 1 per l’ SLV, che riapre le ostilità con un altra rete. Ma sul 3 a 1 l’Agrate si risveglia e prima con D’Ercole e poi con Gervasoni, si porta sul 3 a 3. Ma le padrone di casa non sono squadra da mollare un centimetro, e lottano anche fisicamente, riportandosi avanti 4 a 3. Al 20°, a tempo ormai scaduto, Costanza Lia trova il guizzo opportunista che riporta la Speranza sul 4 pari. Peccato per un po’ di sfortuna in casa Agrate, che ha colpito due traverse e un palo.

Girone B
COC – Asosc: rinviata
Wendy – Pro Vigevano: 2 – 4
Olimpia Riozzo –  Vittuone: 0 – 0
Gio Sport – Parona: rinviata

Open B – 14° giornata
girone A (qui)
girone B (qui)
girone E (qui)

girone C
Bornago – Don Bosco: 0 – 4
4 evangelisti – Hockey Cernusco Bianco: 2 – 4
SDS Arcobaleno – Virtus Milano: rinviata
Casoretto – Vaprio Calcio: 1 – 7
San Nicolao Forlanini – Sulbiatese:

A memoria d’uomo non si ricorda un match tra Bornago e Don Bosco Carugate, che non fosse particolarmente sentito e teso. Così anche la partita di questa giornata non ha tradito le aspettative. Per tutto il primo tempo le FAP giocano con cuore e intensità, e dalla sua il Don Bosco fatica ad imporre il gioco preciso che l’ha portata in cima alla classifica, ma ci prova comunque ad impensierire il portiere avversario, che in più occasioni risponde benissimo tra i pali. Gli animi intanto si accendono, complice anche un arbitraggio poco deciso. Senza grandi emozioni si chiude il primo tempo, con Castriotta in porta per il Carugate, mai impegnata davvero. Nella ripresa le carugatesi ingranano la marcia e sbloccano il risultato con una capolavoro di Stirati, che lanciata da Lamperti supera in velocità il suo marcatore e da posizione defilatissima e in caduta, angola un tiro imprendibile sul secondo palo. Il Bornago potrebbe far girare palla ma si affida a conclusioni personali dalla distanza che non creano alcun problema alla retroguardia ospite. Così il Don Bosco rompe gli equilibri e dilaga. Magni riceve a centro campo e manda in porta Stirati con un filtrante, l’attaccante resta fredda davanti al portiere e conclude a rete per il 2 a 0. La squadra di Casanova ritrova la sicurezza delle precedenti partite e su un corner arriva il 3 a 0: Lamperti pennella un cross meraviglioso, Magni stacca sul secondo palo e di testa scaraventa di prepotenza la palla sotto la traversa. Il quarto goal è ancora sugli sviluppi di un corner di Lamperti, che stavolta spara in mezzo una palla tesa sulla quale Stirati trova la deviazione vincente e il terzo goal personale. Ottima la settimana delle carugatesi che passano anche il turno di coppa battendo per 3 a 2 la Baranzatese, squadra di eccellenza, con splendida punizione di Pinato e doppietta di Magni.

Una Vecera in giranta strepitosa, trascina l’Hockey Cernusco ad una vittoria per 4 a 2 contro i 4 Evangelisti, il cui portiere ha compiuto davvero miracoli tra i pali per evitare che il risultato fosse più corposo di così. Partono bene le cernuschesi che su una punizione di Vecera trovano il vantaggio, presto recuperato dalle padrone di casa però. E’ nel secondo tempo che l’ Hockey allunga con due reti consecutive sempre di Vecera e sempre da lontano, anche se una trova la deviazione complice della difesa. Le milanesi però non mollano, e riescono a portarsi sul 3 a 2 riaprendo il match, ma la speranza dura poco, e si spegne ancora una volta sui piedi di Vecera, che cala il poker definitivo.

Girone D
Nuova Amatese – Aso Cernusco Rosa: 6 – 0
Desio – ACLI Lambrate: 2 – 1
Resurrezione B – Misinto B: rinviata
ESC Femminile  - APO Vedano: 1 – 3

Contro la terza forza del campionato, le ragazze di Coach Canzi escono sconfitte per 6 a 0, un risultato pesante su un campo al limite del praticabile, che è costato alle giocatrici dell’ASO una pessima notizia. Una ragazza si è infatti procurata un brutto infortunio al ginocchio, e la preoccupazione per lei è quanto di più rilevate si manda a referto.

Per tutte le classifiche e i risultati della Lady Cup, visitare il sito Azzurragirls,
nostro partner per questa rubrica di calcio femminile.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »