fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
RUGBY

RUGBY SERIE C1
L’IRIDE COLOGNO PARTE CON IL PIEDE GIUSTO NEL GIRONE SALVEZZA

feb 3 • Home, SportNessun commento

Si apre la seconda fase del Campionato Italiano 2015/2016 Serie C1 e per l’Iride è subito vittoria.

La prima fase non ha purtroppo tenuto fede alle premesse e agli obiettivi che Coach Vinziani si era prefissato.
Le difficoltà di presentare al via una squadra giovane con tanti nuovi innesti hanno pesato molto e il risultato è stato, complici anche gli alti e bassi registrati nel gioco e nella concentrazione, l’ultimo posto nel girone e zero vittorie.
Si ricomincia quindi nel girone C salvezza, in cui sono presenti CUS Milano Cadetta, Rugby Delebio, Rugby Rho, Rugby Como e Rugby Cernusco, con l’obiettivo di garantire la permanenza nella categoria.
La partita, giocata tra le mura amiche contro il Rugby Como, ha visto l’IRIDE conseguire la sua prima vittoria in questo campionato 2015/2016 con il punteggio di 17 a 0.
Il XV capitanato da “Siccio” Sordano ha subito dimostrato di aver ben compreso l’obiettivo di questa seconda parte di stagione e si è buttato con grande cuore e grinta alla ricerca del risultato, costringendo gli ospiti nella propria metà campo impedendogli ogni reazione grazie ad una buona fase difensiva.
Tutti gli sforzi profusi  in questo primo tempo hanno prodotto solo una meta, realizzata all’8′ da Leonardo Crucitti, con il sostegno del pacchetto di mischia, segnatura che non viene però trasformata e un cartellino giallo per Walter Virzi. Parziale al termine del primo tempo 5 a 0.
Il secondo tempo si apre con la meta segnata da Vito Romano, a cui va assegnato il titolo di migliore in campo per l’enorme mole di placcaggi, che al 45′ riesce a concretizzare l’occasione. Demeco trasforma e sul punteggio di 12 a zero, con l’obiettivo di sfruttare la fase positiva coach Vinziani inserisce i fratelli Di Vara, Nicolo e Jacopo, per Montanaro e Maggiore.
Ma il gioco non decolla e soprattutto la superiorità non si concretizza, il direttore di gara annulla 2 mete dell’IRIDE per presunti avanti. E’ un secondo tempo giocato con grande fisicità da entrambe le squadre e  l’IRIDE rimane in inferiorità al 63’ per un cartellino Rosso a Demeco.
Altro cambio di coach Vinziani che al 65’  inserisce Tiziano Crucitti  per D’ambros, all’78 Nicolò segna la terza meta, anche questa non trasformata, poco dopo anche Privitera viene sanzionato con un cartellino rosso e Cherubini prende un giallo, per fortuna nonostante i tre uomini in meno il Como non ne approfitta e la partita si conclude sul punteggio di 17 a 0.
Gli ultimi impegni avevano mostrato i pregi e i difetti della squadra che si sono presentati anche in questo match. Una organizzazione di gioco non proprio lineare, indisciplina tattica e non solo quella.
Si è cosi assistito a una partita caotica che ha portato alla segnatura di sole 3 mete, che avrebbero potuto essere almeno 5, contando solo quelle annullate.
Un punteggio inferiore a quanto si è visto in campo, anche perché come per l’intera stagione, la trasformazione non è avvenuta con percentuali accettabile e soprattutto la nota dolente delle 2 espulsioni dirette e gli immancabili gialli.
Da segnalare però la buona prova offerta in fase difensiva dalla squadra e l’ottima partita del giovane Liso alla sua prima prova da titolare in mischia.
In questa seconda fase l’obiettivo principale è ovviamente la vittoria e quello “minimo” mettere 2 squadre alle proprie spalle, ma per fare questo c’è da lavorare sulla disciplina tattica che è una componente fondamentale per il raggiungimento dei risultati.
Inoltre è necessario che Coach VINZANI e Capitan SORDANO, che ha raccolto il testimone di Taglietti  riescano a dare alla squadra la giusta misura di grinta e concentrazione e rendere chiaro a tutti che la squadra non può privarsi di giocatori a causa di giornate di squalifica.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »