fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
IRIDECOLOGNORYGBY

RUGBY SERIE C1
NON STACCA L’IRIDE. COLOGNO BATTUTA DAL CUS MILANO PER 24 A 20

nov 25 • Home, SportNessun commento

Nella prima giornata del girone di ritorno, l’Iride perde con contro il CUS Milano Rugby 20 a 24, segna un punto in classifica ma rimane in 6 posizione.

La gara è stata avvincente e giocata con grande agonismo da entrambe le formazioni, lo testimonia il risultato e una limitata differenza punti da attribuire ai troppi errori in fase di trasformazione. La sconfitta è maturata nel brutto primo tempo giocato dall’Iride a cui non è servito un buon secondo tempo, segnato però da troppi errori in tutte le fasi di gioco, difesa e attacco. In definitiva una sconfitta che lascia l’amaro in bocca perché l’avversario era alla portata, e i miglioramenti facevano intravvedere la possibilità di perseguire finalmente la prima vittoria.

Ma andando con rodine, dopo soli 4 minuti Cologno ha la possibilità di usufruire di un calcio di punizione che trasforma: 3 a 0. Sembra che la partita sia indirizzata sui giusti binari con l’Iride che tiene il controllo del pallone, ma con il passare dei minuti la situazione si ribalta. Al 22’ a seguito di un errore in fase difensiva, il CUS segna la sua prima meta e la successiva trasformazione per il 3 a 7. Cologno commette troppi errori in fase difensiva e non è incisiva nei placcaggi, ad esclusione di  Stefano D’Ambros, una costante.

Passano appena 2 minuti e un altro errore consente al CUS Milano di segnare nuovamente e di trasformare, portandosi ad un parziale di  3 a 14. Passano i minuti ma la situazione non cambia, nonostante la buona prova di Manuel Cherubini, ottima prestazione la sua al rientro dopo un infortunio, e di Fabrizio Montanaro che è sempre più una garanzia. Così al 35’ è ancora il CUS Milano a trovare i pali grazie ad una punizione che fissa il punteggio sul 3 a 17. Si chiude cosi un primo tempo giocato in modo nervoso e poco ordinato dell’Iride, che dopo un avvio promettente ha lasciato l’iniziativa all’avversario. Coach Vinzani sprona la squadra e interviene sull’assetto per dare una svolta, inserisce Leonardo Crucciati, Patrik Pitelli e Virzi Walter ed escono dopo aver dato tutto quello che potevano, Cagliani Lorenzo, Alfredo Privitera e Maggiore Donato. 

E’ un Cologno più concreto e concentrato, più “cattivo” agonisticamente quello che affronta il secondo tempo, e con questo spirito al 42’ porta Omar El Sayed a segnare la prima meta per l’Iride , che non viene trasformata. Sembra davvero un altro Cologno,  ma un ulteriore amnesia difensiva viene sfruttata dal CUS Milano per segnare la 4 meta, trasformata, e portarsi sul punteggio di 8 a 24. L’Iride dimostra di essere comunque una spada orgogliosa e riparte con la convinzione di essere in un ottimo momento agonistico: nonostante l’errore, gestisce il pallone e con continue e ripetute percussioni costringe il CUS Milano ad arretrare e difendersi. Al 64’questi sforzi consentono a Omar El Sayed di segnare nuovamente, ma anche in questo caso la meta non viene seguita dalla trasformazione e Cologno si porta sul 13 a 24.

Ora l’ Iride è chiamata a continuare nello sforzo e terminare la rimonta che sembra a portata di mano: esce Fabrizio Montanaro, stremato dopo l’ennesima ottima prova, e Coach Vinzani gioca la carta Virzi Caludio all’ala, per sfruttare il buon momento e ampliare le possibili soluzioni di gioco. La mossa non ha il tempo di essere provata, Virzi e un giocatore del CUS Milano ricevono il giallo e lasciano il campo. Squadre in parità numerica, ma con un uomo in meno Cologno gioca tutte le sue carte e al  79’ segna la propria terza meta ancora con Omar El Sayed, seguita questa volta dalla trasformazione. Il punteggio vola sul 20 a 24, ma non c’è più tempo per altro e questo è il risultato finale.

Il CUS Milano può festeggiare lo scampato pericolo e segnare 4 punti che però non gli permettono di cambiare la propria posizione in classifica, cosi come l’Iride, che segna il secondo punto ma rimane ultima con un distacco di 16 punti dalla terza in classifica. Turno strano quello giocato domenica, che ha visto la prima in classifica Rugby Bergamo perdere a Delebio anche se solo di 2 punti, e il Grande Brianza sconfiggere la seconda, i Chicken. La classifica è “corta” quindi, ma l’Iride ha accumulato un distacco difficile da colmare.

Prossimo incontro domenica 6 dicembre in trasferta contro il Grande Brianza.

I.D.B.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »