fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
gorgonzolagiunta

GORGONZOLA
NOVITA’ IN GIUNTA: ERSILIA BARRACO SARA’ IL QUINTO ASSESSORE DI ANGELO STUCCHI

nov 19 • Cronaca, Home, Politica e AmministrativaNessun commento

Novità a Gorgonzola per la giunta Stucchi, che si rinnova con l’ingresso in squadra del secondo assessore donna.

Si tratta di Ersilia Barraco, trapanese di nascita, cittadina di Gorgonzola dal 1987, e infermiera al C.P.S. (Centro Psico Sociale) della città dall’89. Per l’azienda in cui lavora inoltre, il neo assessore riveste un ruolo all’interno del Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni, ed è quindi particolarmente sensibile alle questioni legate alle tematiche femminili.

IMG_112_757^Ersilia BarracoNon a caso dunque Ersilia Barraco, esponente della lista “Gorgonzola Bene Comune”, è stata scelta dal Sindaco come nuovo assessore alle pari opportunità e alla sanità, oltre che alla promozione delle attività sportive e alle politiche scolastiche ed educative, queste ultime finora deleghe rispettivamente dell’assessore Nicola Basile e del Sindaco Angelo Stucchi. “Sono chiamata a una nuova responsabilità nei confronti di quella che sento essere la mia città- ha dichiarato il neo assessore- Le deleghe all’istruzione e alla sanità mi daranno la possibilità di entrare in contatto con le persone in un momento particolare della loro vita: i giovani in un momento di crescita, in cui credo fortemente la scuola sia chiamata a formare uomini e cittadini con un senso critico; i malati chiamati a vivere, insieme alle loro famiglie, un momento di grave disagio non solo fisico. Ringrazio il Sindaco per avermi concesso questa opportunità e l’intera maggioranza per il sostegno dato e che mi darà nello svolgimento di questo incarico”.

Sono invece state trasferite dal Sindaco all’assessore Basile le deleghe alle Politiche SocialiServizi alla persona e Politiche per la famiglia. L’annuncio è arrivato al termine di un Seminario di programmazione dell’amministrazione, tenutosi il 14 novembre, che ha deciso di rinnovarsi con il concomitante passaggio di deleghe. “Un momento di verifica e confronto di metà mandato” lo ha chiamato il primo cittadino, che ha anche espresso una valutazione sull’attività della Giunta. “L’intera squadra di governo e i consiglieri di maggioranza sono cresciuti molto in questi due anni- ha spiegato Stucchi- E ne sono rassicurato perché questo non è certamente un tempo facile per amministrare una città. Sono cresciute le loro competenze, ma soprattutto è cresciuto il sentirsi squadra. Questo è stato importante perché per la prima volta, dopo molto tempo, le forze di centrosinistra hanno trovato unità. I diversi punti di vista hanno sempre trovato convergente e unità nell’interesse generale. Ora siamo ancora più forti, più coesi e più determinati nel realizzare il nostro programma amministrativo”.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »