fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
5STELLECOLOGNO

COLOGNO
I 5 STELLE CHIAMANO ROCCHI AD ALCUNI IMPEGNI: “NOI? UN’ OPPOSIZIONE CHE COSTRUISCE”

lug 17 • Cronaca, Home, Politica e AmministrativaNessun commento

Che dai banchi dell’opposizione non sarebbero stati a guardare, quelli del Movimento 5 Stelle lo hanno ripetuto continuamente nelle settimane prima del ballottaggio, e dopo un mese di nuova amministrazione ecco il primo documento con cui chiamano il Sindaco ad impegni precisi.

Il 6 luglio, Monica Motta rappresentate dei pentastellati in consiglio comunale, ha incontrato Angelo Rocchi presentandogli il frutto di un lavoro congiunto all’interno del suo gruppo: un elenco di dieci azioni molto concrete da realizzare tra il 2015 e il 2018, che il Primo Cittadino è chiamato a controfirmare assumendosi da ora responsabilità concrete.

“Dall’incontro il Sindaco è parso uscire propositivo -ha raccontato Motta- Almeno a parole ha mostrato interesse e sintonia su quasi tutti i punti del documento, che non chiede la luna ma piccole cose da realizzare entro scadenze precise. Per ora restiamo nell’ambito delle promesse, sarà solo la concretezza delle sue azioni a confermare la buona impressione”.

Buona parte del documento presentato dal Movimento 5 Stelle è improntato sul risparmio, sulla lotta allo spreco in due direzioni: una futura di effettiva nuova gestione, e una passata con l’analisi di documenti e dell’operato della precedente amministrazione “per capire dove sono stati investiti, e come sono stati sprecati tutti i soldi che mancano ora dal bilancio“, hanno spiegato Monica Motta, Andrea Ipsaro e Flavio Esposito del M5S.

5  IMPEGNI DA QUI A DICEMBRE
Nella lista dei “to do“, viene chiesta già per settembre la predisposizione di una consultazione online dei cittadini su più argomenti rilevanti, e per ottobre è sia lo slittamento del Consiglio Comunale al venerdì con trasmissione in diretta streaming, sia la costituzione di un fondo comunale realizzato con i gettoni di presenza dei consiglieri, da destinare poi a scuola ed emergenze sociali: “Io sicuramente girerò i miei compensi in questa direzione” ha spiegato subito Motta, che per quanto riguarda lo spostamento delle sedute consiliari ha precisato: “Farle di venerdì significa che il sabato nessuno deve restare a casa dal lavoro a spese del comune, un risparmio non da poco”.

Sempre entro fine dicembre, il Movimento ha chiesto l’installazione di casette per il riciclo e aree aperte al wi-fi, oltre all’apertura di uno sportello per la promozione e partecipazione a bandi europei.

5 IMPEGNI SPALMATI IN TRE ANNI
Su una cosa Rocchi è stato chiaro: rispetto alla rivisitazione del PGT chiesta dal M5S, non si può fare nulla, perché ci sono contratti già in essere che non si possono rescindere. Detto questo però, il documento elenca  entro il 2016, un impegno nel rivedere il piano del traffico, nel ridiscutere l’appalto sui rifiuti, nel pensare ad un ampliamento dell’area pedonale e nell’ effettuare una mappatura di tutte le piante cittadine, che gli stessi pentastellati si presterebbero a realizzare a titolo gratuito.

Nell’ottica della lotta allo spreco, entro il 2017 il Movimento vuole che il Sindaco si impegni ad accorpare le sedi degli edifici pubblici dislocate sul territorio, riducendo così i costi ad un’unica struttura, che dovrebbe andare nella direzione del risparmio energetico.

IL M5S FILO MAGGIORANZA ?
L’apertura al dialogo e al lavoro con la Giunta Rocchi, ha portato a dichiarazioni pungenti da parte di alcuni esponenti del centrosinistra verso il Movimento 5 Stelle, accusato di stare più nella maggioranza che all’opposizione.

“Noi siamo dalla parte dei cittadini, sempre, e stiamo solo facendo ciò che è il nostro dovere: proporre un’opposizione costruttiva che davvero concorra a migliorare la città -hanno spiegato Motta, Ipsaro ed Esposito- La nostra opposizione è totalmente diversa da quella del PD, che ha scelto la via dello sbarramento e dello scontro. Siamo propositivi, poi se vedremo che questa amministrazione farà orecchie da mercante davanti alle nostre proposte di risparmio e di miglioramento, allora riconosceremo che non sarà diversa da tutte le altre e smetteremo di avere un atteggiamento costruttivo. Adesso però è il momento di proporre e lavorare, e sin da ora siamo attenti ad ogni singola delibera che arriva da questa giunta”.

Dunque il lavoro di monitoraggio e di proposta dei 5 Stelle è stato lanciato dai banchi dell’opposizione, dove nel frattempo iniziano ad essere tante le voci di chi non approva un atteggiamento aggressivo di certa parte della minoranza.

 

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »