fake id california fake id online maker texas id best state for fake id fake id review illinois fake id fake id usa reddit fake id how to get a fake id how to get a fake id buy usa fake id buy fake id fake school id connecticut fake id cheap fake id best fake id fake id maker fake id god fake id website Fake id generator Fake id Fake id maker reddit fake id/ how to make fake id fake drivers license/ best fake id
cheap ray ban sunglasses outlet cheap oakley outlet sale cheap Ray Ban sunglasses online cheap Ray Ban sunglasses outlet uk Cheap Ray Bans Outlet cheap ray bans sale cheap ray ban glasses Ray ban sunglasses for cheap cheap ray ban sunglasses cheap ray ban glasses outlet cheap ray ban glasses cheap oakley sunglasses outlet Wholesale oakley sunglasses cheap oakley sunglasses online occhiali da sole ray ban clubmaster oakley Italia ray ban italia occhiali da sole ray ban outlet
unionecomuni

MARTESANA
INAUGURATA SABATO, ORA L’UNIONE DEI COMUNI E’ UNA REALTA’ CONCRETA

giu 16 • Cronaca, Home, Politica e Amministrativa, TerritorioNessun commento

Una Filanda gremita di persone ha assistito a quella che il Sindaco di Cernusco Comincini ha definito “una giornata di festa”: nel pomeriggio di sabato 13 giugno è stata inaugurata l’Unione dei Comuni della Martesana, alla presenza dei Sindaci dei Comuni coinvolti (Bussero, Cambiago, Carugate, Cernusco sul Naviglio, Gorgonzola e Pessano con Bornago) e di ospiti provenienti dalle istituzioni più alte.

Ha aperto la serie di interventi Comincini che ha parlato di “un passaggio storico per certi aspetti. Da punto di vista politico è un’operazione importate, è una scelta precisa che non intende far rinunciare i nostri comuni ad una loro identità. È un’operazione spinta dalla consapevolezza che per raggiungere certi obiettivi non basta più la buona volontà e la forza di un solo comune, ma una dimensione maggiore di risorse umane, economiche e di capacità tecniche. Gli obiettivi dell’Unione sono principalmente tre: migliorare la qualità dei servizi, ampliarne la gamma e ridurne i costi, in un tempo di media e lunga durata”.

Anche altri due Sindaci hanno preso la parola, innanzitutto colui che sarà il Sindaco dell’Unione, Angelo Stucchi, primo cittadino di Gorgonzola, seguito dal Sindaco di Bussero

Angelo Stucchi, Sindaco dell'Unione e Primo Cittadino di Gorgonzola

Angelo Stucchi, Sindaco dell’Unione 

Curzio Rusnati. “Approvando lo statuto, questi sei comuni volontariamente hanno scelto di unirsi per un esercizio associato dei servizi, inserendosi nel solco delle riforme che vogliono cambiare le nostre istituzioni - ha spiegato Stucchi- È stata una scelta fatta con coraggio e lungimiranza, con la quale ci allontaniamo dalla logica del campanile Gestire unitariamente una massa di risorse più ampia rispetto a quelle delle singole realtà comunali permetterà di migliorare i servizi esistenti e introdurne di nuovi, per far ripartire il nostro territorio. È un’impresa entusiasmante, che sa di Politica con la P maiuscola”.

A dimostrare l’attenzione che le istituzioni superiori hanno per questo nuovo ente, oltre ad un video messaggio del presidente ANCI Piero Fassino, c’era Giuliano Pisapia, che parlando di nuovi enti territoriali, ha anche ricordato la giovanissima Città Metropolitana, di cui è primo cittadino. “È un passo importante anche per la Città Metropolitana, che dimostra di avere in sé tante potenzialità ed esperienze importati per il rilancio del nostro Paese e può davvero far vedere di essere vincente- ha detto il Sindaco di Milano- Ci sono le premesse perché questo ente possa crescere ed esprimere tutte le sue risorse”.

Assente invece il Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, sostituito dal Sottosegretario ai rapporti con la Città Metropolitana Giulio Gallera, che ha parlato di come la Regione abbia “cercato di stimolare i Comuni ad avviare questi processi di condivisione dei servizi con altri, e anche se qualcuno ha scelto di non farlo, qui siamo di fronte ad una situazione completamente diversa. Oggi è più forte il senso di responsabilità di voler gestire in modo ottimale i servizi, rispetto alla volontà di mantenere il proprio ruolo o potere”.

Intervento conclusivo quello di Roberto Scanagatti, Sindaco di Monza e Presidente di ANCI Lombardia. “La scelta fatta da questi sei comuni ha un senso forte, che dà un messaggio importante a tutto il sistema delle autonomie. Il fallimento della legge che obbligava comuni sotto 5000 abitanti a unirsi per una serie di servizi, ha permesso di capire che per comuni diversi ci sono metodi diversi. Questi sei comuni hanno trovato il loro”.

Un momento di leggera tensione si è verificato all’esterno della Filanda, prima che la serie di interventi cominciasse, quando una decina di cittadini legati al Forum Ambiente si era posizionato all’entrata con degli striscioni relativi alla questione ben nota del Carosello, per sfruttare la presenza di personaggi importanti delle istituzioni per portare la propria causa alla loro attenzione. I vigili però, hanno subito ritirato gli striscioni, adducendo come giustificazione la mancata autorizzazione della manifestazione.

Al termine del pomeriggio il Sindaco Comincini ha annunciato che prossimamente in tutta la zona saranno organizzati degli incontri informativi perché, nonostante i cittadini non dovrebbero accorgersi di alcuna variazione del tenore dei servizi offerti, è giusto che siano bene informati di ciò che sta accadendo a livello istituzionale in Martesana.

Intanto, potete leggere il nostro approfondimento sull’Unione dei Comuni qui.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »