TEEM – A Pessano, una discarica sepolta sposta il tracciato

giu 20 • TerritorioNessun commento

Un’altra discarica sepolta a sud di Cascina Lodola (Pessano con Bornago) e il tracciato della Tangenziale Est Esterna di Milano è da ridisegnare, almeno per quanto riguarda l’area in questione. La notizia della modifica, con l’esposizione di una prima bozza di progetto, è stata data in un incontro che si è svolto in Regione Lombardia. La questione è ancora da definire e lascia due questioni aperte: cosa succederà alla Teem e, forse ancora più importante, che ne sarà della discarica “sepolta”?

La discarica è stata scovata durante i rilevamenti per i lavori della Tangenziale. Il tipo di materiale che vi è stato trovato è simile a quello della zona già in fase di modifica in via Kennedy (a pochi metri di distanza), il che fa supporre che le due aree abbiano la stessa storia: originarie degli anni Cinquanta/Sessanta, erano utilizzate come deposito di materiali di scarto da industrie, contadini e cittadini. Non si tratta di un fazzoletto di terra, ma di un’area di 30.000 mq che obbliga a ridisegnare il tracciato della Tangenziale anche perché, movimentare il terreno comporterebbe seri rischi per la salute degli abitanti delle zone vicine. Per questo, al di là della questione Teem, diventa prioritaria la messa in sicurezza.

La prima tappa verso la soluzione della situazione è prevista per il 23 giugno, quando intorno allo stesso tavolo si siederanno i rappresentanti delle Amministrazioni di Pessano, Gorgonzola e Gessate. La bozza del nuovo tracciato della Tangenziale, infatti, riguarda tutti i tre Comuni, perché prevede una variazione del percorso di una trentina di metri a sud, avvicinandosi alla cascina Lodola e alla gorgonzolese cascina Pagnana.

Insieme alle Amminsitrazioni, all’incontro parteciperanno i funzionari della Provincia e i progettisti della Tangenziale, per studiare a fondo la situazione e trovare un accordo per la deviazione.

La questione si inserisce nel contesto di quanto scritto nel precedente articolo dedicato al rapporto tra Teem e ambiente. Durante le indagini preliminari per i lavori della tangenziale, questa discarica è stata smascherata e dovrebbe essere messa in sicurezza. Quindi, il dibattito che proponiamo oggi è il seguente: c’è un fondo di verità in quello che ha sostenuto Terragni (AD Teem Spa), ovvero che  la Tangenziale Est Esterna di Milano può essere un’opportunità di valorizzazione di tutto l’Est Milanese? Aspettiamo i vostri commenti…

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.


Apache/2.2 Server at jimddos.info Port 80